21 aprile 2017

Peter Greenaway a Biografilm 2017

Biografilm Festival – International Celebration of Lives (Bologna, 9-19 giugno 2017) è orgoglioso di annunciare tra i suoi ospiti l’acclamato regista britannico Peter Greenaway, che sarà protagonista di uno degli omaggi del festival.

Classe 1942, nato in Galles e formatosi a Londra, Greenaway è regista, sceneggiatore, pittore e romanziere. Ha esposto le sue opere nei più prestigiosi musei del mondo, tra cui Palazzo Fortuny a Venezia, la Galleria Miro di Barcellona, il Louvre di Parigi, il Rijksmuseum di Amsterdam e la Pinacoteca di Brera a Milano, e vanta collaborazioni con compositori del calibro di John Cage, Philip Glass, Goran Bregovic e Giovanni Sollima.

Il suo lungometraggio I misteri del giardino di Compton House, completato nel 1982, ha attirato su di lui l’attenzione della critica cinematografica di tutto il mondo, mettendo in luce il suo talento e portandolo a essere considerato uno dei film maker più originali e importanti della nostra epoca. Una reputazione consolidata poi con le sue opere successive, su tutte Il ventre dell’architetto (1987), Giochi nell’acqua (1988) e Il cuoco, il ladro, sua moglie, l’amante (1989), e costellata di candidature e vittorie dei più prestigiosi premi ai più importanti festival cinematografici, oltre al conferimento del BAFTA per il più importante contributo al cinema britannico nel 2014.

In occasione della sua presenza a Biografilm, a Peter Greenaway sarà consegnato il Celebration of Lives Award, il premio che il festival dedica ai grandi narratori che con le loro opere e la loro vita hanno lasciato un segno profondo nella storia contemporanea, già assegnato tra gli altri a Marina Abramovic, Judith Malina, Charlie Kaufman, Clint Eastwood, Ed Lachman, Michel Gondry, Frederick Wiseman, Michael Madsen, Ulay e Christo.

Main Partner Istituzionale

Logo RegioneEmiliaRomagnasito2

Main Partner

unipol

Main Partner Media

sky cinema sky arte

Main Partner Radio

radio rai 2