09 giugno 2023

Nicolas Philibert e "Sur l'Adamant" inaugurano il Biografilm 2023

"Sur l’Adamant" in anteprima italiana, inaugura il 9 giugno a Bologna Biografilm Festival 2023 alla presenza del regista Nicolas Philibert che riceverà il Celebration of Lives Award.

84 i film proposti dalla 19a edizione del festival.

Si apre venerdì 9 giugno la diciannovesima edizione di Biografilm festival, a Bologna fino al 19 giugno e su MYmovies dal 10 al 21 giugno visibile da tutta Italia. Si parte alle 16.00 nella sala Mastroianni del Cinema Lumière con Candy di Carin Goeijers, ritratto musicale e intimo della sassofonista olandese di fama internazionale Candy Dulfer, che in seguito alla pandemia, decide di reinventarsi. 

Alle 21.00 al Biografilm Hera Theatre Pop Up Cinema Medica 4K, Sur l’Adamant di Nicolas Philibert aprirà il festivalL’Orso d’Oro dell’ultima edizione della Berlinale arriva a Biografilm in anteprima italiana. Durante la serata Nicolas Philibert riceverà il Celebration of Lives Award. L’Adamant è un centro diurno lungo la Senna, una struttura galleggiante che ospita adulti affetti da disturbi mentali. Il documentario osserva con rispetto le persone fragili consentendo loro di esprimere disagi ed aspettative e ci racconta il forte impegno svolto dall’équipe del centro. Un lavoro che segna il ritorno di uno dei grandi documentaristi internazionali con un film che ribalta l’immagine di “invisibilità” delle persone con disturbi mentali spesso rappresentati in maniera disumanizzante. Sur l’Adamant sarà distribuito in sala da I Wonder Pictures. 

Nel primo weekend di questa edizione Biografilm avrà il piacere di ospitare l’anteprima italiana di The Book of Solutionsultimo film del premio Oscar Michel Gondry alla presenza del regista. La proiezione si terrà domenica 11 giugno alle ore 15.00 al Biografilm Hera Theatre Pop Up Cinema Arlecchino. 

Al via tutta la programmazione del festival Grazie a Contemporary Lives, potremmo interrogarci sui mille aspetti della vita: essere e avere, tema guida di questa edizione è infatti un invito a ripartire dalle basi portano idealmente lo sguardo dall’astratto alla concretezza quotidiana. 

Il Concorso Internazionale farà in questi primi giorni conoscere al pubblico di Biografilm la creatività della pittrice Apolonia Sokol (Apolonia, Apolonia) 

la battaglia di Ella Glendining (is There Anybody out There?), la forza dell'ambasciatore brasiliano Josè Bustani (A Symphony for a Common Man) e la ricerca di Alain Kassanda (Colette et Justin) 

Beyond Fiction - Oltre la finzione mescolerà documentario e finzione per creare punti di vista originali sul presente, mentre Biografilm Art & Music sarà l’occasione per conoscere autori e figure tra arte e letteratura (Erika Jong - Breaking the wall). Biografilm Italia, infine, farà conoscere al pubblico alcuni degli autori più importanti per il mondo del documentario in Italia.

Proseguono gli omaggi ai grandi autori. In occasione del Celebration of Lives Award dedicato a Nicolas Philibert verrà riproposto il suo Être Et Avoir, film che ha ispirato il tema del Festival di quest’anno. 

Roberta Torre, premiata con il Celebration of Lives Award nella serata di domenica 11 giugno (ore 21.00, Biografilm Hera Theatre Pop Up Cinema Arlecchino), sarà protagonista di un omaggio a lei dedicato.

BIO23 SITOWEB FOOTER 1200x870 1
BIO23 SITOWEB FOOTER 350X800 1