09 settembre 2021

Massimo Mezzetti nominato direttore generale di Biografilm Festival

Annunciate le date della diciottesima edizione di Biografilm, che sarà dal 10 al 20 giugno 2022 a Bologna e online. Bio to B – Industry Days, consueto evento business per i professionisti e le professioniste del cinema, sarà dal 16 al 18 giugno 2022.

Già al lavoro per questa edizione, la squadra del festival si arricchisce con l'arrivo di Massimo Mezzetti, in qualità di direttore generale.

«La stagione non poteva iniziare con una notizia migliore. Il panorama dei festival sta cambiando ed è aperto a nuove sfide e nuove possibilità - afferma la direttrice artistica Leena Pasanen - Con Massimo Mezzetti a bordo, con la sua conoscenza ed esperienza, mi sento felice e fiduciosa nel continuare a costruire il nostro festival da qui in avanti.» 

«Sono molto felice di affrontare questa nuova avventura professionale. Ho la consapevolezza di subentrare in un team di validi professionisti che hanno consentito a questo Festival di diventare un punto di riferimento nel settore a livello nazionale ed internazionale – dichiara il direttore generale Massimo Mezzetti - Negli anni, sotto la direzione di Andrea Romeo prima e di Leena Pasanen poi, Biografilm è cresciuto in qualità e quantità dell’offerta artistica e culturale e ha via via rafforzato la sua rete di relazioni internazionali. Tutti i settori della cultura, della produzione e dell’offerta cinematografica escono da un periodo complicatissimo a causa della pandemia ma è ora di ripartire con slancio e progettualità nuove. Sono sicuro che con Leena e tutto il team riusciremo a consolidare e rafforzare il lavoro fin qui svolto. È un obbligo morale che abbiamo anche nei confronti del nostro pubblico, delle istituzioni e degli sponsor privati che hanno fin qui sostenuto il Festival. Con loro continueremo a lavorare in stretta relazione per sviluppare nuovi progetti in comune.» 

Massimo Mezzetti è nato a Roma nel 1962 e vive a Bologna. Prima Assessore alla Cultura, ai Giovani e alla Città telematica del Comune di Modena, poi per due volte eletto nell’Assemblea Regionale dell'Emilia-Romagna e Presidente della Commissione Scuola, Cultura, Formazione, Lavoro e Sport, poi ancora dal 2010 a gennaio del 2020 Assessore Regionale alla Cultura e alle Politiche Giovanili della Regione Emilia-Romagna. Dal 2020 ha avviato un’attività di libera professione come consulente per la progettazione culturale e creativa e di esperto in relazioni pubbliche ed istituzionali. È “Responsabile di progetto, rapporti istituzionali e sviluppo” della Fondazione Modena Arti Visive (FMAV) e Presidente della Fondazione Casa di riposo per artisti di teatro melodrammatico “Lyda Borelli” di Bologna.

All’incontro a Venezia ha partecipato anche l’Assessore alla Cultura e al Paesaggio della Regione Emilia-Romagna Mauro Felicori, che ha sottolineato l’importanza del Festival, tanto per gli aspetti artistici quanto per una rinnovata vocazione industry, ben rilanciata dalla storia di Leena Pasanen. Si è complimentato con lo staff per la scelta, che permette di rafforzare il radicamento territoriale e la rilevanza istituzionale di un festival internazionale, che dovrà essere ben evidenziato nelle agende degli operatori del cinema europeo e non solo, ed ha confermato come poco prima dell’estate la Regione ha confermato il suo impegno sul Biografilm per il prossimo triennio con una cifra che si avvicina al mezzo milione di euro annui.

Biografilm Festival si svolge con il contributo e il supporto dell’Assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna, dell’Emilia-Romagna Film Commission, del Ministero Italiano della Cultura, del Comune di Bologna, della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, sotto il patrocinio della Città Metropolitana di Bologna, della Camera di Commercio – Industria artigianato e architettura di Bologna, dell’Alma Mater Studiorum - Università̀ di Bologna, l'alto patrocinio della Commissione Europea e del Parlamento Europeo.

Con la premium partnership del Gruppo Hera e di BPER Banca e la partnership di CO.TA.BO, Cannamela, TuoGadget, Sticker Mule, Tper, Librerie.coop, Centri Commerciali IGD SiiQ, WAMI, Filicori Zecchini e Gruppo Profilati.
Con la main partnership media di Sky Cinema, Sky Arte e MYmovies.it e la media partnership di Best Movie, Best Streaming, Ciak, FilmTv, Internazionale, Edizioni Zero, Longtake, Birdmen Magazine.
Con la collaborazione di Cineteca di Bologna, MAMbo – Museo d'Arte Moderna di Bologna, Cassero LGBTI Center, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione, Istituto Aldini Valeriani di Bologna, Biblioteca multimediale Fuori Catalogo dell’Istituto Aldini Valeriani, Terra di Tutti Film Festival, Ministero della Giustizia - Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità - Centro Giustizia Minorile Emilia-Romagna e Marche, Istituto Penale per Minorenni “Pietro Siciliani” di Bologna, Associazione Orlando, Biblioteca Italiana Delle Donne, ASP Città di Bologna, Centro Amilcar Cabral, Gruppo Trans, Period Think Tank, La Casa delle donne per non subire violenza Onlus, Refugees Welcome Bologna, WeWorld Onlus, COSPE Onlus, Arca di Noè Cooperativa Sociale, Assopace Palestina, Fondazione Gualandi, Associazione Antigone, Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi, Danish Film Institute, Alliance Française di Bologna, Comune di Castel Maggiore.
Biografilm Festival fa parte di Bologna Estate, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna.
16
17
18
19
bio21 footer 1200x870 eng
bio20 footer 350x850