Larger than Fiction

 

I film della sezione Larger than Fiction:

1280x720 larger than fiction6

un Setting

di Pietro Faiella (Italia, 2021, 60'), anteprima mondiale

Un uomo nel suo appartamento. Un quartiere periferico. Un uomo ha deciso di raccontare. Un uomo ha scelto di concedere la propria presenza defilata testimoniando la sua storia. Una storia intima di ferite profonde mai rimarginate. Una storia di abusi sessuali, subiti e inflitti. Un'infanzia trafitta. Un'offerta di se stessi, scabra, dettagliata, sofferta. Uno sguardo puntato su un tabù intriso di silenzio, da allontanare con orrore: la pedofilia. un Setting è un'intervista, una confessione, una seduta di analisi che ci porta nella mente di un uomo che cerca reprimere le sue inconfessabili fantasie. Quest’uomo è una vittima o un carnefice?



1280x720 larger than fiction7

Should The Wind Drop (Si le vent tombe)

di Nora Martirosyan (Francia, Armenia, Belgio, 2020, 100'), anteprima italiana

Alain, un tecnocrate francese, è incaricato di valutare la fattibilità della riapertura dell’aeroporto di Nagorno-Karabakh, situato in una zona contesa tra Armenia e Azerbaigian. In questo microcosmo surreale, frammentato di un aeroporto senza aeroplani e di uno Stato che non gode della legittimazione internazionale, ogni tipo di provvedimento è inopportuno, insufficiente ad affrontare lo stato delle cose. Edgar, un ragazzo del posto, girovaga intorno all’aeroporto, coinvolto in uno strano affare. Si ritrova così faccia a faccia con Alain…


1280x720 larger than fiction

Bliss (Glück)

di Henrika Kull (Germania, 2021, 88'), anteprima italiana

Sascha lavora da molti anni a Berlino nella casa di appuntamenti “Queens”. Maria è la nuova ragazza, è indipendente, anticonformista e queer. Sascha è immediatamente attratta da questa alterità, Maria a sua volta è affascinata dalla suprema leggerezza di Sascha. L'attrazione diventa un amore che funziona in modo diverso da qualsiasi cosa le due donne abbiano sperimentato prima. Una promessa di grande felicità. Fino a quando il legame inizia a tremare, a causa della paura di mostrare l’una all’altra la propria identità profonda e di affrontare ognuna i propri abissi.


1280x720 larger than fiction

Allons enfants [The Third War (La troisième guerre)]

di Giovanni Aloi (Francia, 2020, 92')

Appena terminato l’addestramento di base, Leo ottiene il suo primo incarico: un’operazione di sorveglianza per cui dovrà girare per le strade di Parigi senza altro da fare se non stare all’erta per identificare potenziali minacce. Ricevuto il compito di assicurare che una grande manifestazione antigovernativa non debordi dai limiti assegnati, Leo è risucchiato nel mezzo di una folla furiosa. La pressione e la rabbia impotente che è andata crescendo nelle ultime settimane sta per esplodere.


1280x720 larger than fiction3

District Terminal (Mantagheye payani)

di Bardia Yadegari, Ehsan Mirhosseini (Iran, Germania, 2021, 117'), anteprima italiana

Peyman è un poeta che vive in due mondi paralleli. Sta con sua madre in un vecchio quartiere di Teheran, alle prese con tossicodipendenza, povertà e una storia d'amore proibita. Combatte la censura, la dittatura, la distruzione dell’ambiente e la paura di una guerra imminente. In un’altra dimensione immaginaria futura, in una Teheran in rovina evacuata a causa di tempeste di sabbia, riscaldamento globale e virus letali, Peyman e sua madre cercano solo di sopravvivere. Mentre amici e parenti se ne vanno per disperazione, povertà, solitudine, nel presente Peyman cerca la redenzione, ma un istinto ambiguo e sconosciuto rende la morte per lui più accettabile della vita.


1280x720 larger than fiction5

The Translator (Le Traducteur)

di Rana Kazkaz, Anas Khalaf (Siria, Francia, Svizzera, Belgio, Qatar, 2020, 105'), anteprima italiana

Nel 2000 Sami lavora come traduttore dall’arabo all’inglese per la rappresentativa della Siria ai giochi olimpici di Sydney, in Australia. Per colpa di un lapsus è costretto a restare in Australia e vivere da rifugiato politico. Undici anni dopo, quando Sami si è ormai adattato alla sua nuova vita, ha inizio la guerra civile siriana. Suo fratello viene arrestato per avere manifestato pacificamente. Mosso dal senso di colpa per avere abbandonato la famiglia, Sami decide che è giunta l’ora di sistemare gli errori del passato e torna in Siria alla ricerca del fratello, pronto a mettere a rischio qualsiasi cosa in nome della libertà.

 

1280x720 larger than fiction2

Coalesce (Kruosaear)

di Jessé Miceli (Cambogia, Francia, 2020, 82'), anteprima italiana

Phnom Penh, Cambogia, al giorno d’oggi. Tre giovani, tre prospettive, tre strade. Songsa, adolescente introverso, spinto dalla famiglia tenta la fortuna nella capitale come venditore ambulante di vestiti. Phearum si indebita per comprare un taxi e si trova a dovere affrontare una lunga serie di imprevisti. Thy è un animale notturno che sogna di unirsi a un gruppo di motociclisti. Tre vite, tre destini, tre sguardi. Il ritratto di una giovinezza che affronta un mondo in continuo cambiamento.

 

LARGER THAN FICTION SEZIONE
bio21 footer 1200x870 eng
bio20 footer 350x850