HOME > programma

Biografilm Music

Torna a Biografilm 2016 Biografilm Music, la sezione tematica dedicata ai documentari e ai biopic italiani e internazionali che nell’ultimo anno hanno messo in scena con particolare originalità e forza espressiva artisti provenienti dai più disparati scenari musicali. Esattamente come l’anno scorso, l’evento di apertura della sezione sarà un esclusivo secret screening riservato ai soli possessori di tessera Biografilm Follower, la tessera dedicata a tutti i sostenitori e gli appassionati che ogni anno seguono Biografilm (dettagli e informazioni su www.biografilm.it/follower - l’anno scorso l’evento di apertura di Biografilm Music è stato la seconda proiezione mondiale di AMY, di Asif Kapadia).

Biografilm Music è realizzata in collaborazione con Sky Arte HD.



Programma:

gio. 9 giugno

  • 19:30

    Gala d'Inaugurazione: The Music of Strangers: Yo-Yo Ma and the Silk Road Ensemble

    Il potere universale della musica unisce i popoli oltre i limiti geografici, come una moderna Via della Seta, e il Silk Road Ensemble, il collettivo di musicisti fondato dal leggendario violoncellista Yo-Yo Ma, nasce proprio per dare voce a questo potere, realizzando un esperimento di collaborazione artistica rivoluzionario. In questo film, il premio Oscar® Morgan Neville racconta il progetto attraverso alcuni dei suoi protagonisti: dalla cinese Wu Man che suona un bizzarro strumento chiamato “pipa” a Cristina Pato, artista della cornamusa detta “la Jimi Hendrix della Galizia”... Incredibili vicende umane e politiche, singolari strumenti e una grande utopia sono gli ingredienti di un film trascinante.

    Leggi tutto

ven. 10 giugno

  • 18:00

    Secret Screening Biografilm Music

    Esattamente come l’anno scorso, l’evento di apertura della sezione Biografilm Music sarà un esclusivo secret screening riservato ai soli possessori di tessera Biografilm Follower, la tessera dedicata a tutti i sostenitori e gli appassionati che ogni anno seguono Biografilm. Dettagli e informazioni su www.biografilm.it/follower. L’anno scorso l’evento di apertura di Biografilm Music è stato la seconda proiezione mondiale di AMY, di Asif Kapadia.

    Leggi tutto
  • 20:30

    We're Still Here: Johnny Cash's Bitter Tears Revisited

    Orgoglio, eroismo, ingiustizia, riscatto: sono gli ingredienti del concept album folk di Johnny Cash Bitter Tears – Ballads of the American Indian, uno sguardo appassionato e vivo sulla tragedia dei pellerossa. Dopo aver diretto il film A Heartbeat and a Guitar, che racconta la realizzazione dell’opera, oggi lo stesso regista, Antonino D’Ambrosio, ci offre uno sguardo su Look Again to the Wind, il disco-tributo a cui nel 2014 ha partecipato il meglio dell’Americana: Joe Henry come produttore, e poi tra gli altri Steve Earle, Emmylou Harris, Bill Miller, Norman Blake, Rhiannon Giddens… Perché le canzoni di protesta non muoiono mai. Ci saranno sempre orizzonti da toccare e ingiustizie da combattere. As long as the grass shall grow.

    Leggi tutto
  • 22:00

    Secret Screening Biografilm Music

    Esattamente come l’anno scorso, l’evento di apertura della sezione Biografilm Music sarà un esclusivo secret screening riservato ai soli possessori di tessera Biografilm Follower, la tessera dedicata a tutti i sostenitori e gli appassionati che ogni anno seguono Biografilm. Dettagli e informazioni su www.biografilm.it/follower. L’anno scorso l’evento di apertura di Biografilm Music è stato la seconda proiezione mondiale di AMY, di Asif Kapadia.

    Leggi tutto

dom. 12 giugno

  • 17:30

    Enrico Rava. Note Necessarie

    Questo viaggio nella carriera del grande trombettista italiano è anche una fuga vertiginosa nella storia del jazz: dai grandi che hanno segnato la sua musica, come Miles Davis, Louis Armstrong, Bix Beiderbecke, alla sperimentazione degli anni Sessanta e Settanta di cui Rava è stato protagonista indiscusso. Il film armonizza in un racconto sincopato e corale numerose testimonianze di musicisti e amici che hanno conosciuto Rava negli anni, affiancandolo in mille progetti in giro per il mondo. E ci presenta l’artista e l’uomo con la sua musica e le sue capacità d’improvvisazione, ma anche le sue doti di leadership, l’umorismo, l’originalità. Le qualità migliori della vita e del jazz, democrazia perfetta fondata sui valori della differenza e della libertà di espressione.

    Leggi tutto
  • 22:00

    Miles Ahead

    Sesso, droga e… jazz. Don Cheadle, regista e co-sceneggiatore, interpreta il grande trombettista Miles Davis, mentre Ewan McGregor è il giornalista che segue il suo ritorno sulle scene, nel 1979 a New York dopo un’assenza di cinque anni. Un tempo in cui l’artista, sprofondato nella droga e nella psicosi, non suonò neppure una nota. Ma come dice Miles: “Don’t call it jazz, it’s some made up word, it’s social music”. E sarà la musica a riportarlo alla vita, come racconta questo film sugli anni perduti e sulla rinascita che ne seguì, una testimonianza vibrante e ritmata, che non arretra davanti alla narrazione delle ombre ma brilla della splendida luce riflessa dall’ottone di una tromba.

    Leggi tutto

mar. 14 giugno

  • 17:30

    Strike a Pose

    Alla fine degli anni ‘80, poter condividere il palcoscenico con Madonna era il sogno di molti artisti. Un sogno che divenne realtà per i sette giovani ballerini americani scritturati per accompagnare la pop star nel controverso ma ormai mitico tour mondiale “Blond Ambition” del 1990, che fece scandalo con il suo mix di sesso e religione (per tacere dell’iconico bustier di Gaultier con il reggiseno a cono). Sei di quei ballerini, omossessuali, sono divenuti attivisti per i diritti dei gay: oggi, ormai adulti, raccontano quei giorni di musica e sfida ai benpensanti accanto alla rockstar. L’incontro con Madonna ha cambiato, nel bene e nel male, la loro vita. Ma oggi cosa rimane di quella carica espressiva che sembrava poter cambiare il mondo?

    Leggi tutto
  • 21:30

    Raving Iran

    In Iran la musica occidentale è vietata ma Anoosh e Arash non rinunciano al loro sogno e scelgono l’illegalità: sono due dj che inseguono il loro sogno tra rave nel deserto, posti di blocco e dischi clandestini. Quando tutto sembra destinato al fallimento si apronole porte del più grande festival techno europeo: ma prima bisogna fare i conti con la teocrazia… Alcune scene di questo film sono state girate con un telefonino: le riprese fatte con una telecamera avrebbero potuto destare sospetti e creare seri problemi con la polizia. Una testimonianza coraggiosa e preziosa dal sapore veramente underground e dal messaggio rivoluzionario: la passione può avere la meglio sul potere.

    Leggi tutto

mer. 15 giugno

  • 23:00

    Rotte indipendenti - Bologna

    Il Meeting delle Etichette Indipendenti, per il suo ventennale, racconta con quattro documentari le città che hanno fatto dell’underground una realtà musicale internazionale. Il progetto, realizzato da Giangiacomo De Stefano, parte da una domanda: “Che cosa significa essere indipendenti?”. La risposta è un’esplosione di musica e di luce: quelle che fanno da sfondo alle più interessanti ed esaltanti esperienze italiane, dagli anni ‘70 ai primi 2000. Bologna: l’avanguardia culturale. Torino: le contraddizioni di una città industriale trasformata. Roma: l’asprezza di una città autoreferenziale. Milano: centro di grande visibilità mediatica.

    Leggi tutto

gio. 16 giugno

  • 21:00

    The Music of Strangers: Yo-Yo Ma and the Silk Road ensemble

    Il potere universale della musica unisce i popoli oltre i limiti geografici, come una moderna Via della Seta, e il Silk Road Ensemble, il collettivo di musicisti fondato dal leggendario violoncellista Yo-Yo Ma, nasce proprio per dare voce a questo potere, realizzando un esperimento di collaborazione artistica rivoluzionario. In questo film, il premio Oscar® Morgan Neville racconta il progetto attraverso alcuni dei suoi protagonisti: dalla cinese Wu Man che suona un bizzarro strumento chiamato “pipa” a Cristina Pato, artista della cornamusa detta “la Jimi Hendrix della Galizia”... Incredibili vicende umane e politiche, singolari strumenti e una grande utopia sono gli ingredienti di un film trascinante.

    Leggi tutto
  • 23:30

    Rotte indipendenti - Milano

    Il Meeting delle Etichette Indipendenti, per il suo ventennale, racconta con quattro documentari le città che hanno fatto dell’underground una realtà musicale internazionale. Il progetto, realizzato da Giangiacomo De Stefano, parte da una domanda: “Che cosa significa essere indipendenti?”. La risposta è un’esplosione di musica e di luce: quelle che fanno da sfondo alle più interessanti ed esaltanti esperienze italiane, dagli anni ‘70 ai primi 2000. Bologna: l’avanguardia culturale. Torino: le contraddizioni di una città industriale trasformata. Roma: l’asprezza di una città autoreferenziale. Milano: centro di grande visibilità mediatica.

    Leggi tutto

ven. 17 giugno

  • 23:00

    Rotte Indipendenti - Roma

    Il Meeting delle Etichette Indipendenti, per il suo ventennale, racconta con quattro documentari le città che hanno fatto dell’underground una realtà musicale internazionale. Il progetto, realizzato da Giangiacomo De Stefano, parte da una domanda: “Che cosa significa essere indipendenti?”. La risposta è un’esplosione di musica e di luce: quelle che fanno da sfondo alle più interessanti ed esaltanti esperienze italiane, dagli anni ‘70 ai primi 2000. Bologna: l’avanguardia culturale. Torino: le contraddizioni di una città industriale trasformata. Roma: l’asprezza di una città autoreferenziale. Milano: centro di grande visibilità mediatica.

    Leggi tutto

sab. 18 giugno

  • 16:00

    Miles Ahead

    Sesso, droga e… jazz. Don Cheadle, regista e co-sceneggiatore, interpreta il grande trombettista Miles Davis, mentre Ewan McGregor è il giornalista che segue il suo ritorno sulle scene, nel 1979 a New York dopo un’assenza di cinque anni. Un tempo in cui l’artista, sprofondato nella droga e nella psicosi, non suonò neppure una nota. Ma come dice Miles: “Don’t call it jazz, it’s some made up word, it’s social music”. E sarà la musica a riportarlo alla vita, come racconta questo film sugli anni perduti e sulla rinascita che ne seguì, una testimonianza vibrante e ritmata, che non arretra davanti alla narrazione delle ombre ma brilla della splendida luce riflessa dall’ottone di una tromba.

    Leggi tutto
  • 18:30

    The Music of Strangers: Yo-Yo Ma and the Silk Road ensemble

    Il potere universale della musica unisce i popoli oltre i limiti geografici, come una moderna Via della Seta, e il Silk Road Ensemble, il collettivo di musicisti fondato dal leggendario violoncellista Yo-Yo Ma, nasce proprio per dare voce a questo potere, realizzando un esperimento di collaborazione artistica rivoluzionario. In questo film, il premio Oscar® Morgan Neville racconta il progetto attraverso alcuni dei suoi protagonisti: dalla cinese Wu Man che suona un bizzarro strumento chiamato “pipa” a Cristina Pato, artista della cornamusa detta “la Jimi Hendrix della Galizia”... Incredibili vicende umane e politiche, singolari strumenti e una grande utopia sono gli ingredienti di un film trascinante.

    Leggi tutto
  • 21:30

    Backstreet Girls: Tilbake Til Muotathal

    Trent’anni di carriera vengono una volta sola, e non per tutti... I membri della band norvegese Backstreet girls decidono di festeggiarli concludendo il loro tour a Muotathal, un pittoresco paesino svizzero di 3000 anime. In questo villaggio incastonato tra i pascoli e le montagne, infatti, quasi tutti gli abitanti sono incontenibili fan della band rock norvegese, e proprio qui i quattro musicisti fanno rivivere il sogno, inseguito per tre decenni, di toccare le vette del rock mondiale. Intrecciata al racconto un po’ surreale di questo concerto rivive la storia della band, dai concerti ai backstage senza dimenticare le esperienze personali e le riflessioni degli ex cattivi ragazzi che hanno consacrato la loro esistenza a un rock senza compromessi.

    Leggi tutto
  • 23:30

    Rotte indipendenti - Torino

    Il Meeting delle Etichette Indipendenti, per il suo ventennale, racconta con quattro documentari le città che hanno fatto dell’underground una realtà musicale internazionale. Il progetto, realizzato da Giangiacomo De Stefano, parte da una domanda: “Che cosa significa essere indipendenti?”. La risposta è un’esplosione di musica e di luce: quelle che fanno da sfondo alle più interessanti ed esaltanti esperienze italiane, dagli anni ‘70 ai primi 2000. Bologna: l’avanguardia culturale. Torino: le contraddizioni di una città industriale trasformata. Roma: l’asprezza di una città autoreferenziale. Milano: centro di grande visibilità mediatica.

    Leggi tutto

dom. 19 giugno

  • 21:00

    Raving Iran

    In Iran la musica occidentale è vietata ma Anoosh e Arash non rinunciano al loro sogno e scelgono l’illegalità: sono due dj che inseguono il loro sogno tra rave nel deserto, posti di blocco e dischi clandestini. Quando tutto sembra destinato al fallimento si apronole porte del più grande festival techno europeo: ma prima bisogna fare i conti con la teocrazia… Alcune scene di questo film sono state girate con un telefonino: le riprese fatte con una telecamera avrebbero potuto destare sospetti e creare seri problemi con la polizia. Una testimonianza coraggiosa e preziosa dal sapore veramente underground e dal messaggio rivoluzionario: la passione può avere la meglio sul potere.

    Leggi tutto

lun. 20 giugno

  • 17:00

    Backstreet Girls: Tilbake Til Muotathal

    Trent’anni di carriera vengono una volta sola, e non per tutti... I membri della band norvegese Backstreet girls decidono di festeggiarli concludendo il loro tour a Muotathal, un pittoresco paesino svizzero di 3000 anime. In questo villaggio incastonato tra i pascoli e le montagne, infatti, quasi tutti gli abitanti sono incontenibili fan della band rock norvegese, e proprio qui i quattro musicisti fanno rivivere il sogno, inseguito per tre decenni, di toccare le vette del rock mondiale. Intrecciata al racconto un po’ surreale di questo concerto rivive la storia della band, dai concerti ai backstage senza dimenticare le esperienze personali e le riflessioni degli ex cattivi ragazzi che hanno consacrato la loro esistenza a un rock senza compromessi.

    Leggi tutto

mar. 21 giugno

  • 17:00

    The Music of Strangers: Yo-Yo Ma and the Silk Road ensemble

    Il potere universale della musica unisce i popoli oltre i limiti geografici, come una moderna Via della Seta, e il Silk Road Ensemble, il collettivo di musicisti fondato dal leggendario violoncellista Yo-Yo Ma, nasce proprio per dare voce a questo potere, realizzando un esperimento di collaborazione artistica rivoluzionario. In questo film, il premio Oscar® Morgan Neville racconta il progetto attraverso alcuni dei suoi protagonisti: dalla cinese Wu Man che suona un bizzarro strumento chiamato “pipa” a Cristina Pato, artista della cornamusa detta “la Jimi Hendrix della Galizia”... Incredibili vicende umane e politiche, singolari strumenti e una grande utopia sono gli ingredienti di un film trascinante.

    Leggi tutto
  • 19:00

    Strike a Pose

    Alla fine degli anni ‘80, poter condividere il palcoscenico con Madonna era il sogno di molti artisti. Un sogno che divenne realtà per i sette giovani ballerini americani scritturati per accompagnare la pop star nel controverso ma ormai mitico tour mondiale “Blond Ambition” del 1990, che fece scandalo con il suo mix di sesso e religione (per tacere dell’iconico bustier di Gaultier con il reggiseno a cono). Sei di quei ballerini, omossessuali, sono divenuti attivisti per i diritti dei gay: oggi, ormai adulti, raccontano quei giorni di musica e sfida ai benpensanti accanto alla rockstar. L’incontro con Madonna ha cambiato, nel bene e nel male, la loro vita. Ma oggi cosa rimane di quella carica espressiva che sembrava poter cambiare il mondo?

    Leggi tutto