16 maggio 2017

Annunciati quattro nuovi film italiani a Biografilm 2017

Novità nel programma di Biografilm Festival – International Celebration of Lives 2017: annunciati quattro imperdibili titoli italiani che vanno ad arricchire il programma di questa tredicesima edizione del festival che ogni anno porta in sala il meglio del cinema biografico e documentario internazionale.

In concorso a Biografilm Italia, la sezione competitiva di Biografilm Festival interamente dedicata al documentario di produzione italiana, I AM NOT ALONE ANYWAY, opera prima di Veronica Santi, presentata in anteprima mondiale. La storia è ben nota alle cronache bolognesi e ricca di mistero: I AM NOT ALONE ANYWAY racconta le vicende di Francesca Alinovi, ricercatrice del DAMS uccisa a Bologna nel 1983. Una storia inquietante ed attuale, che prende luogo nella Bologna post-anni ’70, affascinante e morbosa. La Santi con il suo primo lungometraggio ci racconta la vita, la produzione artistica e la personalità travolgente che ha reso celebre in tutto il mondo la giovane ricercatrice e critica d’arte tragicamente uccisa.

Sempre in anteprima mondiale e in concorso Biografilm Italia, sarà poi presentato il documentario di Loredana BianconiOLTREMARE,racconto sulle colonie fasciste in Africa, “terra promessa” e sogno destinato a fallire miseramente. A pagare il prezzo più caro furono gli italiani emigranti che partirono, spinti dalla fame e dalla povertà, per poi veder crollare le proprie poche certezze. Il film intreccia i drammatici eventi della nostra Storia nazionale ai piccoli grandi eventi personali e familiari: l’epopea di queste persone ci è svelata dalle memorie e delle immagini che la regista rinviene in casa di suo zio, anch’egli al tempo partito verso l’“oltremare”.

Per la sezione Biografilm Music, dedicata ai documentari e ai biopic italiani e internazionali a tema musicale, è annunciato ALAIN DANIELOU: IL LABIRINTO DI UNA VITA di Riccardo Biadene, biopic sulla rivoluzionaria figura del grande storico, orientalista e musicologo francese che portò la cultura indiana in Occidente e sul suo viaggio, fisico e spirituale, che lo condurrà fino alle rive del Gange. Il film ha debuttato al festival svizzero Vision Du Réel e sarà presentato in anteprima italiana alla tredicesima edizione di Biografilm Festival.

Per Storie Italiane, sezione dedicata a volti e storie importanti del panorama culturale italiano, Biografilm propone l’anteprima mondiale di CHIAMATEMI DIVINA - DORIAN GRAY, STORIA DI UN’ATTRICE DIMENTICATA di Franco Delli Guanti e Ludovico Maillet, un viaggio alla scoperta della diva Maria Luisa Mangini, star del dopoguerra che dal teatro approda al cinema con Fellini e Antonioni, affiancando sulla scena i più grandi nomi del cinema italiano ma di cui, al giorno d’oggi, non si ha quasi più memoria. Una storia misteriosa e delicata, la cui trama si dipana tra le testimonianze dei colleghi, degli ammiratori e le immagini d’epoca. 

Main Partner Istituzionale

Logo RegioneEmiliaRomagnasito2

Main Partner

unipol

Main Partner Media

sky cinema sky arte

Main Partner Radio

radio rai 2