Muhi - Generally Temporary

(Israele / 2017 / 87’)

Il piccolo Muhi è uno dei tanti palestinesi costretti a recarsi in Israele per ricevere cure mediche impossibili da ottenere a Gaza. Per una grave malattia autoimmune deve trascorrere la propria vita tra le mura di un ospedale israeliano insieme al nonno e per salvargli la vita i medici hanno dovuto amputargli braccia e gambe. Vive lontano da casa e dalla famiglia, intrappolato tra due paesi, e le sue giornate sono scandite dall'attesa di vedere arrivare la mamma al valico di frontiera e poterla abbracciare. Un film di grande forza e umanità mostra le terribili difficoltà dei palestinesi, che portano addosso i segni di una violenza che non accenna a fermarsi: persone che cercano di sopravvivere e di mantenere i rapporti familiari mentre sirene ed esplosioni sono un continuo, angosciante sottofondo.