Giurie

Giuria Concorso Internazionale

 

Chad Gracia B W Portrait

Chad Gracia per vent’anni ha lavorato a New York, dirigendo e producendo per il teatro, prima di girare il suo primo film, Il complotto di Chernobyl - The Russian Woodpecker, documentario sulla Rivoluzione della dignità del 2014 in Ucraina, premiato al Sundance con il Gran Premio della Giuria e acquistato da Amazon. Con i film realizzati dalla sua casa di produzione con sede a Kiev, la GraciaFilms, racconta storie che mettono in luce il problema del totalitarismo in Russia. Nel febbraio del 2022 ha abbandonato Kiev e si è rifugiato a Lisbona, da dove raccoglie finanziamenti per attori e professionisti dello spettacolo impegnati in prima linea per salvare l’Ucraina.

 

 

INKAPORTRAIT2

Inka Achté vive a Helsinki e ha un’esperienza ultradecennale nell’industria televisiva e cinematografica. Ha lavorato per la radiotelevisione di Stato finlandese come regista/giornalista di programmi di attualità, cultura e per i giovani. Nel 2012 consegue la laurea in regia documentaria alla National Film and Television School nel Regno Unito e in seguito lavora come sales agent per la Taskovski Films e la Autlook Filmsales. Nel 2018 dirige il suo primo film, Boys Who Like Girls, seguito, nel 2022, da Golden Land, premiato al Thessaloniki e al festival di Tampere. Attualmente è condirettrice della Raina Film Festival Distribution, società di distribuzione di cortometraggi e documentari, e responsabile della programmazione del DocPoint – Helsinki Documentary Film Festival.

 

 

AriannaCastodi7

Arianna Castoldi ha un’esperienza decennale nel settore della distribuzione dei documentari ed è stata sales executive per Wide House e Upside Distribution. Da tre anni è fa parte di Mediawan Rights, dove dirige la sezione Documentari occupandosi di distribuzione, finanziamenti e coproduzioni.  

 

  

Giuria Biografilm Italia

 

Francesca Sofia Allegra2

Francesca Sofia Allegra, montatrice da 15 anni, ha iniziato giovanissima e ha affrontato ogni formato, dal videoclip al lungometraggio, dallo short al documentario, fino ai trailer creando le campagne di lancio di film di grande successo come Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese e A casa tutti bene di Gabriele Muccino. Ha firmato le due docu-serie di maggiore successo del 2020, SanPa per Netflix e Veleno per Prime Video. Il suo ultimo lavoro è stato Bella Ciao – Per la libertà, grande exploit al cinema, nel passaggio in prima serata su Rai3 e successivamente in streaming su RaiPlay. Siciliana di Messina, vive da anni a Londra, con il suo compagno e una gatta di nome Akira.

 

antonella di nocera 3

Antonella Di Nocera, docente, curatrice e produttrice di cinema, dopo oltre 20 anni nell’associazionismo culturale, fonda e presiede Parallelo 41 produzioni che ha all’attivo oltre 40 opere tra corti, documentari e film indipendenti, tra cui i premiati Il segreto di cyop&kaf (David di Donatello – Nomination ), Le cose belle di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno (Nastri d’Argento - Miglior Docufilm), Aperti al pubblico di Silvia Bellotti (Jean Rouch Festival - Gran Premio Nanook| Visioni Italiane - Miglior doc), Rosa pietra stella di Marcello Sannino (IFFR Rotterdam | Pesaro Film Festival ), Agalma di Doriana Monaco (Giornate degli Autori), L’Armee Rouge (Festival dei Popoli). Dal 2022, inoltre, crea e dirige Venezia a Napoli. Il cinema esteso, unica rassegna di cinema indipendente in collaborazione con la Biennale di Venezia.

 

Anita squared3

Anita Rivaroli, sceneggiatrice e regista, si diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia dopo una laurea magistrale in Linguaggi dei Nuovi Media all’Università Cattolica di Milano. Il suo primo documentario, We are the thousand, è stato presentato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, IDFA e Hot Docs, vincendo numerosi premi tra cui il SXSW Film Festival Audience Award e il premio come Miglior documentario internazionale al Jecheon International Music & Film Festival. Oggi  si occupa principalmente di cinema e serialità televisiva.

 

 

Giuria Europa oltre i confini 

 

emanuele di nicola foto2

Emanuele Di Nicola è nato a Roma nel 1984. Giornalista e critico cinematografico, scrive per Gli Spietati, Nocturno, Cinecritica e altre testate. Collabora con l’Università La Sapienza di Roma per la realizzazione di seminari di cinema nel Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale. È membro del SNCCI - Sindacato nazionale critici cinematografici. Tra le sue pubblicazioni, oltre a vari saggi in opere collettive, i libri La dissolvenza del lavoro. Crisi e disoccupazione attraverso il cinema (Ediesse, 2019) e La carne e l'anima. Il cinema di Abdellatif Kechiche (Mimesis, 2021).

 

frederic Pascali 2 3

Frédéric Pascali, nato a Parigi il 14 febbraio 1966, di nazionalità doppia, italiana e francese, laureato in Storia Contemporanea, consulente in comunicazione strategica e politica, affiliato alla Società Italina Studi Elettorali, è socio del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e della Fipresci, Fédération Internationale de la presse cinématographique. Scrive per Taxidrivers.it e collabora con GiornalediPuglia.com e Ripensandoci.com. Recentemente è stato membro della giuria Fipresci, sezione parallela della 78ᵃ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

 

Massimo Lechi photo2

Massimo Lechi (1986), critico cinematografico e teatrale, laureato in Lettere presso l’Università degli Studi di Genova, dal 2006 firma recensioni, interviste e corrispondenze da festival per riviste in lingua italiana e inglese.Nel 2012 è uscito il suo primo libro, il saggio biografico L’eresia del dolore – Il Teatro di Antonio Tarantino (ed. Titivillus). 
Socio del SNCCI dal 2011, ha presieduto le giurie FIPRESCI al Mannheim-Heidelberg International Filmfestival nel 2014, al Thessaloniki Documentary Festival nel 2015 e all’Istanbul Film Festival nel 2018 e nel 2021. È stato inoltre membro di giurie internazionali in numerosi festival cinematografici internazionali.

 

Giurie giovani

GIURIA GIOVANI – BIOGRAFILM YOUNG CRITICS AWARD: il Biografilm Young Critics Award sarà assegnato da una giuria composta da 9 tra studentesse e studenti dei corsi di laurea Dams e CITEM dell'Università di Bologna.

GIURIA GIOVANI BRING THE CHANGE – Il Biografilm Bring The Change Award sarà assegnato da una giuria quest’anno composta dalla classe 4 BGC dell’Istituto d’istruzione superiore Aldini Valeriani di Bologna.

GIURIA GIOVANI TUTTA UN’ALTRA STORIA IMOLA – Il Biografilm Tutta un’altra storia AwardImola sarà assegnato da una giuria composta da 7 ragazzi della comunità educativa “Il Giardino dei Ciliegi” di Imola.

GIURIA GIOVANI TUTTA UN’ALTRA STORIA BOLOGNA - Il Biografilm Tutta un’altra storia Award Bologna sarà assegnato da una giuria composta da 7 ragazzi dell’Istituto Penale per Minorenni “Pietro Siciliani” di Bologna.

 

Premio con Bologna
BIO22 FOOTERHOMEPAGE 1200x870 new1707
BIO22 FOOTERHOMEPAGE 350X800 new1707