I premi di Biografilm 2019

Venerdì 14 giugno e domenica 16 giugno si sono svolte le due cerimonie di premiazione della 15esima edizione di Biografilm Festival, durante le quali sono stati assegnati i Premi delle Giurie e del Pubblico che di seguito comunichiamo.

Premi della Giuria del Concorso Internazionale

La Giuria del Concorso Internazionale è composta da: Lisa Nur Sultan (Presidente di Giuria, sceneggiatrice e drammaturga, autrice di SULLA MIA PELLE di Alessio Cremonini), Alberto Cazzola (membro de Lo Stato Sociale), Gianluca Neri (blogger, conduttore radiofonico e autore televisivo), Stephanie Owens (Programmer dei documentari del Sundance Film Festival), Claudia Rodríguez Valencia (fondatrice di Preciosa Media, società specializzata in ideazione e sviluppo creativo di media educativi e d’intrattenimento).

Ha assegnato i seguenti premi.

- Best Film Unipol Award | Biografilm Festival 2019
Premio della giuria al miglior film del Concorso Internazionale a: 
FOR SAMA di Waad al-Kateab e Edward Watts

Motivazione: «Un film che ci ha lasciati senza parole e senza più lacrime da versare. Ci ha portato sotto le bombe in un ospedale di Aleppo, anno dopo anno fino a che dell’ospedale – e della città – non è rimasto più nulla. A Waad e Hamza va il nostro grazie, a nome della comunità umana, per l’idealismo e la generosità con cui hanno lottato, fino all’ultimo, per arginare l’orrore. Semplicemente facendo quel che andava fatto: curando i feriti e testimoniando. Senza arretrare, e insegnando alla piccola Sama a non arretrare. Un film potentissimo, straziante, ma al contempo pieno di vita, di amore e di voglia di futuro.»

- LifeTales Award | Biografilm Festival 2019
Premio della giuria al più travolgente racconto biografico del Concorso Internazionale a: 
MIDNIGHT TRAVELER di Hassan Fazili

Motivazione: «Midnight traveler ci ha commosso per la dignità e l’allegria con cui la famiglia Fazili ha cercato il proprio posto nel mondo, portandoci con sé in una traversata dove la fatica e i pericoli non hanno mai offuscato la speranza, né l’amore per il cinema. Hassan e Fatima hanno attraversato i confini che separano l’Afghanistan e l’Europa con coraggio e voglia di decidere il proprio destino, gli stessi con cui hanno cresciuto le figlie, educandole alla libertà e all’autorealizzazione. La loro storia è un esempio di ricerca della felicità, a qualunque costo.»

- Premio Hera “Nuovi Talenti” | Biografilm Festival 2019
Premio della giuria alla migliore opera prima del Concorso Internazionale a: 
SCHEME BIRDS di Ellen Fiske e Ellinor Hallin

Motivazione: «Un esordio impressionante per la limpidezza dello sguardo e la capacità narrativa, un documentario capace di farci appassionare con leggerezza ai suoi personaggi tormentati che abitano il decadente territorio dell’estrema periferia di Glasgow. La solitudine e la violenza vengono raccontate con delicatezza e verità, seguendo il tentativo di spiccare il volo della protagonista Gemma. Un’opera prima estremamente matura, che ci fa attendere con impazienza i prossimi lavori delle due registe.»

- Menzione Speciale | Biografilm Festival 2019 a: 
Fiammetta Luino e Lina Caicedo per la ricerca di materiale d’archivio di DIEGO MARADONA di Asif Kapadia

Motivazione: «L’incredibile lavoro di ricerca del repertorio è un’impresa monumentale che richiede tempo, passione, pazienza e abnegazione. Fiammetta Luino e Lina Caicedo hanno cercato e trovato materiali originali, poco conosciuti, provenienti anche da archivi privati, permettendo a Kapadia di realizzare un film coinvolgente e grandioso, che emoziona e tiene col fiato sospeso tanto i tifosi quanto i non appassionati di calcio, e ci regala un ritratto inedito dell’uomo, del campione, dell’epoca.»

Premi della Giuria Biografilm Italia

La Giuria di Biografilm Italia è composta da: Costanza Quatriglio (Presidente di Giuria, regista, sceneggiatrice e direttrice artistica del Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo), Federica Illuminati (produttrice per Produzioni Illuminati e socia di Consorzio Officine Artistiche) e Luca Mastrogiovanni (sceneggiatore, membro della Writers Room per Think Cattleya)

Ha assegnato i seguenti premi.

- Best Film Yoga Award | Biografilm Italia 2019
Premio della giuria al miglior film del Concorso Biografilm Italia a:
CELLES QUI RESTENT di Ester Sparatore

Motivazione: «Per un film che sa mettersi in ascolto di una realtà sconosciuta ai più, sposandone il punto di vista. Attraverso un lungo e sapiente lavoro di ricerca, la regista ha realizzato un film complesso e coinvolgente.»

- LifeTales Award | Biografilm Italia 2019
Premio della giuria al più travolgente racconto biografico del Concorso Biografilm Italia a: 
UNA PRIMAVERA di Valentina Primavera

Motivazione: «Per la forza d'animo di Fiorella che, dopo una vita di costrizioni, tenta di uscire dalla prigione fisica e mentale del suo matrimonio. Lo sguardo complice della figlia è uno specchio in cui si riflettono la fragilità e il coraggio di tante donne in ogni parte del mondo.»

- Premio Hera “Nuovi Talenti” | Biografilm Italia 2019 
Premio della giuria alla miglior opera prima del Concorso Biografilm Italia a: 
NOCI SONANTI di Damiano Giacomelli e Lorenzo Raponi

Motivazione: «Per la grazia con cui i due cineasti restituiscono la relazione tra un padre e un figlio in un mondo isolato e immaginifico.»

- Menzioni speciali della giuria Biografilm Italia
ENTIERRO di Maura Morales Bergmann
LA SCOMPARSA DI MIA MADRE di Beniamino Barrese

Motivazione: «Per aver saputo coniugare la professionalità della direzione della fotografia con l'urgenza di raccontare una storia personale realizzando film appassionati e sorprendenti.»

- Premio Ucca - l’Italia che non si vede | Biografilm Italia 2019 | Storie Italiane in collaborazione con Arci Ucca
Premio di distribuzione “L’Italia che non si vede. Rassegna Itinerante di Cinema del Reale” e 1000 € al miglior film del Concorso Biografilm Italia o della sezione Storie Italiane assegnato da una giuria speciale di Arci Ucca formata da: Sabrina Milani, Chiara Malerba e Angela Petruzzelli.

  • LA SCOMPARSA DI MIA MADRE di Beniamino Barrese

Motivazione: «Un film che è un'evocazione e un commovente saluto. L'opera di Beniamino Barrese riunisce passione, emozione e tecnica, mettendo in pratica l'insegnamento di Buñuel: 'Bisogna riprendere la realtà come fosse un sogno e i sogni come fossero realtà'. Se nascesse una pellicola come questa ogni giorno e se nascesse una Benedetta Barzini ogni giorno, il nostro imperfettissimo mondo sarebbe molto meno imperfetto.»

Premio della Giuria speciale AVI

La Giuria Speciale AVI – Associazione Videoteche Mediateche Italiane è formata da: Antonella Scarpa, Antonia Mascioli, Camilla Toschi, Fabio Pezzetti Tonion e Angela Ruzzoni e ha assegnato il seguente premio.

- Premio AVI | Contemporary Lives 2019
Premio al miglior film di Contemporary Lives:
ONE CHILD NATION di Nanfu Wang e Jialing Zhang

Motivazione: «Per il grande coraggio nel trattare un tema dal forte impatto emotivo e dai potenti risvolti politici e sociali attraverso uno sguardo non giudicante e che mai scade nel banale patetismo. Il continuo intreccio e rimbalzo tra la Grande storia e le storia delle persone comuni imprime al racconto un ritmo incalzante, restituendo un recente passato ancora molto vivo nel presente.»

Premi del Pubblico

- Audience Award | Biografilm Festival 2019
Premio del pubblico al miglior film del Concorso Internazionale a: 
FOR SAMA di Waad al-Kateab e Edward Watts

- Audience Award | Biografilm Italia 2019
Premio del pubblico al miglior film del Concorso Biografilm Italia a:
I HAD A DREAM di Claudia Tosi

- Audience Award | Biografilm Contemporary Lives 2019
Premio del pubblico al miglior film di Contemporary Lives a:
MEETING GORBACHEV di Werner Herzog e André Singer

- Audience Award | Biografilm Europa 2019
Premio del pubblico al miglior film di Biografilm Europa a:
MON BÉBÉ (SELFIE DI FAMIGLIA) di Lisa Azuelos 

- Audience Award | Biografilm Art & Music 2019
Premio del pubblico al miglior film di Biografilm Art & Music a:
AT THE MATINÉE di Giangiacomo De Stefano

- Audience Award | Biografilm Storie Italiane 2019
Premio del pubblico al miglior film di Storie Italiane a:
VIVERE, CHE RISCHIO di Michele Mellara e Alessandro Rossi

Premio Follower

- Biografilm Follower Award | Biografilm Festival 2019
Premio dei Biografilm Follower al film più amato a:
MEETING GORBACHEV di Werner Herzog e André Singer PREMI GUERRILLA STAFF

Premi Guerrilla Staff

- Guerrilla Staff Award | Biografilm Festival 2019
Premio del Guerrilla Staff di Biografilm al film più amato a:
SHOOTING THE MAFIA di Kim Longinotto

Motivazione: «Il premio Guerrilla Staff per il Miglior Film va a SHOOTING THE MAFIA: un film figlio di una dialettica basata su un gioco di contrasti che dona allo spettatore una narrazione cruda e dolce allo stesso tempo. I colori delle fotografie e il nero del lutto, la brutalità delle morti mafiose contrastano con la bellezza di film classici con cui è scandito il racconto dei protagonisti. E ancora: Letizia Battaglia moglie e madre prima, amante libera e audace fotografa poi: il soggetto perfetto per Kim Longinotto, cineasta costantemente impegnata nel racconto di storie di donne coraggiose.»

- Guerrilla Staff Award al Miglior Ospite | Biografilm Festival 2019
Premio del Guerrilla Staff di Biografilm all’ospite più amato a:
Werner Herzog

Motivazione: Il premio Guerrilla Staff per il Miglior Ospite va a Werner Herzog: per la grandezza del suo cinema, per la forza e l’eclettismo dei temi trattati nei suoi film e per il carisma di una personalità unica. Grazie alla sensibile riflessione sulla solitudine esistenziale e sui rapporti umani contemporanei di FAMILY ROMANCE, LLC e l’intimo e intenso ritratto di MEETING GORBACHEV, siamo rimasti ancora una volta affascinati dal titanismo di immagini di puro incanto, indimenticabili, in grado di dialogare con il presente e spingerci a interrogarci sul futuro.

Premio Biografilm School

- Biografilm School Award | Biografilm Festival 2019
Premio di Biografilm School al contenuto più amato a:
Masterclass di Mads Brügger

Motivazione: «Per la sua capacità di svelarsi allo spettatore e alla telecamera in tutta la sua verità. Mads Brugger: arguto, prorompente, tenace, rigoroso: il suo fare cinema riflette coerentemente e coraggiosamente il suo essere.»

Premio CITEM

Premi assegnati da una giuria composta da 7 studenti del CdL Magistrale CITEM (Cinema, Televisione e Produzione Multimediale): Roberta Stirpe, Diana Napolitano, Kabir Yusuf Abukar, Francesca Valdinoci, Lisa Spreafico, Alberto Bajardi e Elena Costa.

- CITEM Award | Biografilm Europa 2019
premio del CITEM al miglior film di Biografilm Europa a:
LE MYSTÈRE HENRI PICK (CHI L’HA SCRITTO? IL MISTERO HENRI PICK) di Rémi Bezançon

Motivazione: «Per la capacità di giocare coi codici dei generi, tra il giallo e la commedia, con brio, humour e intelligenza, proponendo stimolanti riflessioni sull'arte e la finzione: la mistificazione è una necessità incessante per raggiungere non solo il successo, ma anche l'autenticità delle emozioni. Nota di merito al suo attore protagonista, che ha incarnato al meglio, con passione e dedizione, lo spirito del film.»

WhatsApp Image 2019 06 16 at 17.38.20
bio 2018 sponsor oriz3
bio 2018 sponsor vert3