One Child Nation

di Jialing Zhang, Nanfu Wang

Contemporary Lives

(Stati Uniti / 2019 / 85’)

Fin dal nome, la regista Nanfu Wang aveva il destino segnato. “Nan”, in cinese, significa infatti “uomo”. D’altronde quando è nata, nel 1985, la Cina era nel pieno della politica del figlio unico: e quale tragedia, per la sua famiglia, scoprire che il primogenito sarebbe stata una femmina! Dopo aver sfidato il governo cinese in Hooligan Sparrow (2016) e fresca della gioia del parto, la regista torna all’attacco per smascherare i segreti di quella politica che ha condannato milioni di voci. In conversazione sia con le vittime che con i carnefici, una riflessione sulle terrificanti conseguenze della propaganda mass-mediatica che rompe il silenzio su un episodio della storia dell’umanità che ha compromesso fin troppe vite.

 

 

ACQUISTA IL BIGLIETTO