I pianeti di lusso

“La sede di tale industria era il Pianeta Magrathea, dove gli ingegneri iperspaziali succhiavano materia attraverso i buchi bianchi dello spazio e le davano la forma di pianeti di sogno: pianeti d’oro, pianeti di platino, pianeti di soffice gomma con un sacco di terremoti. Pianeti costruiti con cura e con amore perché rispondessero alle aspettative delle persone più ricche della Galassia”. La ricchezza interiore costruisce case solide e splendenti, luccicanti di sole.