Nel nome di Antea

di Massimo Martella

Eventi speciali

(Italia / 2018 / 75’)

Il ritratto di Alessandro Manzoni e quello di una giovane donna, detto Antea: due opere d'arte italiane prendono voce per raccontare la nostra storia. Durante la Seconda Guerra Mondiale le innumerevoli opere esposte nei musei italiani hanno rischiato di essere distrutte, rase al suolo dai bombardamenti e dall'incuria del regime fascista. Ma grazie al prezioso lavoro di alcuni sovrintendenti che le hanno portate in rifugi sicuri, è stato anche possibile salvarne molte altre. Nel nome di Antea ci ricorda l'importanza del patrimonio artistico e celebra l’impegno di coloro che hanno permesso di salvaguardarlo.