Jean-Claude Izzo - Mediterraneo Noir

di Paolo Borraccetti

Biografilm Art&Music

(Italia / 2018 / 54’)

Qual è l’eredità artistica che Jean-Claude Izzo ci ha lasciato? Se lo chiedono critici, amici e parenti del celebre scrittore di Marsiglia. A vent’anni dalla scomparsa, il regista e la troupe s’inoltrano in quella città bagnata dal mare, spiando la malavita e i costumi dei suoi abitanti, alla ricerca degli scorci che hanno formato il gusto dell’autore. Poeta e giornalista, Izzo è stato uno dei più grandi nomi del noir mediterraneo, al pari di Camilleri o Vázquez Montalbán. Sfogliando le pagine dei suoi romanzi più celebri, Fortunato Cerlino (Don Pietro Savastano di Gomorra) riscopre uno dei maggiori autori del Novecento e ne racconta, con gentilezza, quel “caleidoscopio di valori, ma anche di bellezza illuminata dalla semplicità.”

Galleria