HOME > programma

Rotte indipendenti - Milano

 Focus: Biografilm Music

(Italia/ 2016/ 73') di Lara Rongoni, Giangiacomo De Stefano

 

Anteprima mondiale 

 

Alla proiezione di giovedì 16 saranno presenti i registi e Alioscia Bisceglia (Casino Royale)

SINOSSI

Il Meeting delle Etichette Indipendenti, per il suo ventennale, racconta con quattro documentari le città che hanno fatto dell’underground una realtà musicale internazionale. Il progetto, realizzato da Giangiacomo De Stefano, parte da una domanda: “Che cosa significa essere indipendenti?”. La risposta è un’esplosione di musica e di luce: quelle che fanno da sfondo alle più interessanti ed esaltanti esperienze italiane, dagli anni ‘70 ai primi 2000. Bologna: l’avanguardia culturale. Torino: le contraddizioni di una città industriale trasformata. Roma: l’asprezza di una città autoreferenziale. Milano: centro di grande visibilità mediatica.

Milano: centro di grande visibilità mediatica

Milano ha sempre avuto una vicinanza unica con il mainstream. Il primo punk milanese conta infatti le Kandeggina Gang di Joe Squillo e i Decibel di Enrico Ruggeri. Il tape trading degli anni successivi, invece, fa la fortuna di Elio e le Storie Tese. Anche Ritmo Tribale e Casino Royale sono un pezzo di underground che arriverà poi alla grande notorietà.
È sempre a Milano che nasce il fenomeno dello ska punk, con i Punkreas su tutti. Impossibile non menzionare la Vox Pop, etichetta di Afterhours, Casino Royale, Africa Unite, Persiana Jones. In ne i gruppi attuali più signi cativi, i Ministri e i Calibro 35.

Guarda il trailer

Programma