HOME > programma

The Brand New World

Sulla scia della riflessione già avviata l’anno scorso con la celebration Vite Connesse, il tema di Biografilm 2016 sarà The Brand New World – Raccontare la civiltà digitale. Internet è oggi onnipresente nella vita di ognuno di noi e molte dinamiche che un tempo consideravamo pura fantascienza sono ormai realtà, al punto che i grandi autori del cinema del reale per eccellenza, il documentario, hanno già iniziato a interrogarsi su questo nuovo mondo che ci circonda e ci comprende.

Non a caso, proprio un grande autore firma il film principe di questa sezione di Biografilm 2016: Lo and Behold – Reveries of the Connected World del maestro Werner Herzog. Insieme a lui, il premio Oscar® Alex Gibney con il tesissimo ZERO DAYS e A GOOD AMERICAN di Friedrich Moser.

«Un tema quello della civiltà digitale», commenta il direttore artistico Andrea Romeo, «che pervade tutto Biografilm 2016 e che conquista l’attenzione di grandi maestri del cinema. Cosi mentre Ken Loach contrappone alla ragione della tecnologia “I-identitaria”, spersonalizzante e spietata le ragioni e il diritto del protagonista di I, Daniel Blake. Werner Herzog con il suo Lo and Behold punta all’epicentro della rivoluzione informatica, scatenando un’onda che mette in fila e racconta gli ultimi 50 anni e ci trasporta nei laboratori e nelle menti che stanno progettano i prossimi 50. Alex Gibney poi con Zero Days apre uno squarcio su una parte della nostra contemporaneità che addirittura non percepiamo: il terrorismo digitale e la guerra informatica tra nazioni, che stanno influenzando non poco la geopolitica del mondo in cui viviamo. Ma oltre le grandi anteprime di The Brand New World la celebration pervade tutta la selezione di Biografilm 2016 composta di opere, quasi tutte native digitali, che raccontano storie di persone da tutto il mondo e un mondo sempre più interconnesso e istantaneo.»

La sezione THE BRAND NEW WORLD – RACCONTARE LA CIVILTÀ DIGITALE è promossa e sostenuta da Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.


Programma:

ven. 10 giugno

  • 21:45

    Lo and Behold - Reveries of the Connected World

    Che cos’è Internet oggi? Che ruolo ha nelle nostre vite e come influirà sul nostro futuro? Nell’esplorazione che nasce da questa multiforme domanda ci guida Werner Herzog, disegnando in un racconto articolato in dieci episodi, altrettante facce della realtà onnipotente che è il Web. Tra robotica e hacking, nuovi fenomeni psicologici e dinamiche sociali, crimini e stupori, Herzog costruisce per noi, con questo film futuristico, uno strumento antico: una mappa. Che ci dice dove siamo, ci offre un colpo d’occhio sul panorama intorno a noi, e soprattutto indica una via: verso un domani in cui forse Internet sarà capace di sognare se stesso, gli asceti avranno bisogno del wi-fi e i nuovi campioni di calcio non saranno umani.

    Leggi tutto

sab. 11 giugno

  • 22:15

    Lo and Behold - Reveries of the Connected World

    Che cos’è Internet oggi? Che ruolo ha nelle nostre vite e come influirà sul nostro futuro? Nell’esplorazione che nasce da questa multiforme domanda ci guida Werner Herzog, disegnando in un racconto articolato in dieci episodi, altrettante facce della realtà onnipotente che è il Web. Tra robotica e hacking, nuovi fenomeni psicologici e dinamiche sociali, crimini e stupori, Herzog costruisce per noi, con questo film futuristico, uno strumento antico: una mappa. Che ci dice dove siamo, ci offre un colpo d’occhio sul panorama intorno a noi, e soprattutto indica una via: verso un domani in cui forse Internet sarà capace di sognare se stesso, gli asceti avranno bisogno del wi-fi e i nuovi campioni di calcio non saranno umani.

    Leggi tutto

lun. 13 giugno

  • 18:00

    A Good American

    William “Bill” Binney, matematico ed ex direttore tecnico della National Security Agency, geniale e incorruttibile, è uno dei personaggi chiave dello scandalo Snowden e del film Premio Oscar® Citizenfour. Questo film è tutto suo: il racconto di una vita avvincente come un thriller, in cui l’analisi dei metadati si rivela come una trama sottile che fa da sfondo alle nostre esistenze. Bill è l’autore di ThinThread, il programma, boicottato dall’alto, che forse avrebbe potuto prevenire gli attentati dell’11 settembre. Tutto è strutturato, sostiene, tutto si può prevedere, con i modelli giusti: guerre, invasioni e attacchi terroristici. Ma l’interesse di alcune reti di potere a speculare sui morti e a spiare i cittadini sembra più forte della verità...

    Leggi tutto

gio. 16 giugno

  • 17:00

    Lo and Behold - Reveries of the Connected World

    Che cos’è Internet oggi? Che ruolo ha nelle nostre vite e come influirà sul nostro futuro? Nell’esplorazione che nasce da questa multiforme domanda ci guida Werner Herzog, disegnando in un racconto articolato in dieci episodi, altrettante facce della realtà onnipotente che è il Web. Tra robotica e hacking, nuovi fenomeni psicologici e dinamiche sociali, crimini e stupori, Herzog costruisce per noi, con questo film futuristico, uno strumento antico: una mappa. Che ci dice dove siamo, ci offre un colpo d’occhio sul panorama intorno a noi, e soprattutto indica una via: verso un domani in cui forse Internet sarà capace di sognare se stesso, gli asceti avranno bisogno del wi-fi e i nuovi campioni di calcio non saranno umani.

    Leggi tutto
  • 19:30

    Zero Days

    Stuxnet è un aggressivo virus informatico autoreplicante rivelato solo nel 2010. Commissionato anni prima dai governi degli Stati Uniti e di Israele per sabotare il programma nucleare iraniano, questo complesso malware si è però diffuso in maniera incontrollabile, ben al di là del suo iniziale target designato. Questo documentario dal passo di thriller del regista premio Oscar® Alex Gibney racconta un passaggio storico cruciale: la prima volta che uno Stato sovrano ha creato un virus informatico con lo scopo esplicito di usarlo come arma contro una nazione ostile. È l’ora zero di un nuovo modo di fare guerra, lo spostamento dal conflitto del campo di battaglia all’anarchia virtuale di Internet. È l’inizio delle cyberwar.

    Leggi tutto

ven. 17 giugno

  • 22:00

    A Good American

    William “Bill” Binney, matematico ed ex direttore tecnico della National Security Agency, geniale e incorruttibile, è uno dei personaggi chiave dello scandalo Snowden e del film Premio Oscar® Citizenfour. Questo film è tutto suo: il racconto di una vita avvincente come un thriller, in cui l’analisi dei metadati si rivela come una trama sottile che fa da sfondo alle nostre esistenze. Bill è l’autore di ThinThread, il programma, boicottato dall’alto, che forse avrebbe potuto prevenire gli attentati dell’11 settembre. Tutto è strutturato, sostiene, tutto si può prevedere, con i modelli giusti: guerre, invasioni e attacchi terroristici. Ma l’interesse di alcune reti di potere a speculare sui morti e a spiare i cittadini sembra più forte della verità...

    Leggi tutto

dom. 19 giugno

  • 21:00

    Zero Days

    Stuxnet è un aggressivo virus informatico autoreplicante rivelato solo nel 2010. Commissionato anni prima dai governi degli Stati Uniti e di Israele per sabotare il programma nucleare iraniano, questo complesso malware si è però diffuso in maniera incontrollabile, ben al di là del suo iniziale target designato. Questo documentario dal passo di thriller del regista premio Oscar® Alex Gibney racconta un passaggio storico cruciale: la prima volta che uno Stato sovrano ha creato un virus informatico con lo scopo esplicito di usarlo come arma contro una nazione ostile. È l’ora zero di un nuovo modo di fare guerra, lo spostamento dal conflitto del campo di battaglia all’anarchia virtuale di Internet. È l’inizio delle cyberwar.

    Leggi tutto

lun. 20 giugno

  • 19:00

    Zero Days

    Stuxnet è un aggressivo virus informatico autoreplicante rivelato solo nel 2010. Commissionato anni prima dai governi degli Stati Uniti e di Israele per sabotare il programma nucleare iraniano, questo complesso malware si è però diffuso in maniera incontrollabile, ben al di là del suo iniziale target designato. Questo documentario dal passo di thriller del regista premio Oscar® Alex Gibney racconta un passaggio storico cruciale: la prima volta che uno Stato sovrano ha creato un virus informatico con lo scopo esplicito di usarlo come arma contro una nazione ostile. È l’ora zero di un nuovo modo di fare guerra, lo spostamento dal conflitto del campo di battaglia all’anarchia virtuale di Internet. È l’inizio delle cyberwar.

    Leggi tutto

mer. 22 giugno

  • 21:30

    Lo and Behold - Reveries of the Connected World

    Che cos’è Internet oggi? Che ruolo ha nelle nostre vite e come influirà sul nostro futuro? Nell’esplorazione che nasce da questa multiforme domanda ci guida Werner Herzog, disegnando in un racconto articolato in dieci episodi, altrettante facce della realtà onnipotente che è il Web. Tra robotica e hacking, nuovi fenomeni psicologici e dinamiche sociali, crimini e stupori, Herzog costruisce per noi, con questo film futuristico, uno strumento antico: una mappa. Che ci dice dove siamo, ci offre un colpo d’occhio sul panorama intorno a noi, e soprattutto indica una via: verso un domani in cui forse Internet sarà capace di sognare se stesso, gli asceti avranno bisogno del wi-fi e i nuovi campioni di calcio non saranno umani.

    Leggi tutto