HOME > programma

giovedì 16 giugno

Programma:

  • 10:30

    Anticipata Stampa - Neruda

    È il 1948 e la Guerra Fredda ha raggiunto il Cile. Pablo Neruda, perseguitato dal governo cileno, è costretto alla fuga: sulle sue tracce l’ispettore di polizia Oscar® Peluchonneau (Gael García Bernal). Mentre in Europa la storia della lotta del poeta contro le autorità si muta in leggenda, Neruda intravede nello scontro con Peluchonneau un’occasione per reinventarsi e rinascere: inizia così un pericoloso gioco con il suo antagonista, lasciando volutamente indizi, rendendo l’inseguimento più rischioso, più intimo. E nel racconto della sfida all’ultima astuzia tra il poeta perseguitato e il suo implacabile avversario, scopriamo assieme a Neruda un nuovo spazio di libertà, che il poeta seppe aprire per se stesso ma anche per tutti gli eredi della sua immortale anima ribelle.

    Leggi tutto
  • 10:30

    Anticipata Accreditati - Norman Lear: just another version of you

    Norman Lear è entrato in tutte le nostre case. Lo ha fatto con i Jefferson, con Sanford & Son, con Maude: è uno degli autori e produttori televisivi di maggior successo di tutti i tempi. Oggi, novantatreenne, ci racconta di persona un’altra storia molto speciale, la sua: la famiglia ebrea, la Seconda guerra mondiale fatta come aviatore, l’attivismo politico degli anni ’80, e naturalmente una lunga carriera di pioniere del piccolo schermo, capace di narrare la società contemporanea conquistando, tra i molti premi, una nomination agli Oscar® e quattro Emmy Award. Nel film compaiono attori e registi che hanno lavorato con lui, tra i quali George Clooney, a punteggiare con le loro testimonianze l’affresco di mezzo secolo di storia: della televisione, e nostra.

    Leggi tutto
  • 15:00

    Mare chiuso, a seguire Masterclass

    Le testimonianze dirette che mettono in luce le violenze commesse dall’Italia ai danni degli oltre duemila migranti giunti sulle coste italiane fra il 2009 e il 2010. Persone indifese, innocenti e in cerca di protezione. Nel marzo 2011 con lo scoppio della guerra in Libia, tutto è cambiato. Migliaia di migranti africani sono scappati e tra questi anche rifugiati etiopi, eritrei e somali che erano stati precedentemente vittime dei respingimenti italiani e che si sono rifugiati nel campo UNHCR di Shousha in Tunisia, dove li abbiamo incontrati. Nel documentario sono loro, infatti, a raccontare in prima persona cosa vuol dire essere respinti; sono i racconti che ancora mancavano di dolore e dignità, ricostruiti con precisione e consapevolezza.

    A seguire Masterclass con ANDREA SEGRE - Il documentario tra denuncia e impegno sociale

    Leggi tutto
  • 17:00

    Lo and Behold - Reveries of the Connected World

    Che cos’è Internet oggi? Che ruolo ha nelle nostre vite e come influirà sul nostro futuro? Nell’esplorazione che nasce da questa multiforme domanda ci guida Werner Herzog, disegnando in un racconto articolato in dieci episodi, altrettante facce della realtà onnipotente che è il Web. Tra robotica e hacking, nuovi fenomeni psicologici e dinamiche sociali, crimini e stupori, Herzog costruisce per noi, con questo film futuristico, uno strumento antico: una mappa. Che ci dice dove siamo, ci offre un colpo d’occhio sul panorama intorno a noi, e soprattutto indica una via: verso un domani in cui forse Internet sarà capace di sognare se stesso, gli asceti avranno bisogno del wi-fi e i nuovi campioni di calcio non saranno umani.

    Leggi tutto
  • 17:00

    Walls

    Una coppia di giovani messicani cerca il modo di superare il confine con gli Stati Uniti. Un gruppo di uomini aspetta il momento giusto per oltrepassare la barriera che divide il Marocco da Melilla, enclave spagnola in Africa. Migranti tentano di superare il Limpopo, il fiume che separa lo Zimbabwe dal Sudafrica. Fili spinati, muri e sistemi di sorveglianza segnano i confini. Walls racconta i due lati della barricata, mostrando le storie e le ragioni di chi va in cerca di una vita migliore nonostante i muri, e di chi ha il compito di fermarli nonostante la compassione. Un film sulla grande illusione dei nostri tempi: quella che dalle maree della storia ci si possa difendere acquattandosi dietro una barriera, che sia fatta di cemento o di indifferenza.

    Leggi tutto
  • 17:30

    Unlocking The Cage

    “Nella sofferenza, gli animali sono nostri pari.” Folgorato dalla lettura di Liberazione animale del filosofo australiano Peter Singer, l’avvocato statunitense Steven Wise ha fondato l’associazione Nonhuman Rights Project, per la difesa dei diritti degli animali, e da allora si dedica a lottare soprattutto per quelli sottoposti a maltrattamenti ed esperimenti. In particolare, Wise insiste su un punto: scimmie, foche, elefanti, cetacei e tutti gli altri sono legalmente “individui”, con i diritti e le libertà che ciò comporta. In un film teso come un thriller, D.A. Pennebaker e Chris Hegedus seguono dal 2013 al 2015 le avventure e le sfide di Wise. Ma l’avvocato degli animali riuscirà a vincere la sua battaglia?

    Leggi tutto
  • 18:00

    Il filo dell'acqua

    Chiara Vigo è un Maestro; unica al mondo a conoscere il segreto della seta del mare, il bisso. Un filo prezioso che non si compra e non si vende perché appartiene al mare. Il giuramento dell’acqua, pronunciato a Sant’Antioco, in Sardegna, lega il Maestro con un altro, metaforico filo, quello di settemila anni di storia, lungo cui le generazioni si tramandano il segreto della raccolta e lavorazione del bisso marino. Una maestria che non può andare perduta e che Chiara Vigo custodisce, unica depositaria, mentre racconta ai visitatori le mille storie di questa tradizione antica. Il film ci porta nel cuore di un rito sospeso tra passato e presente che ci racconta qualcosa di noi, delle leggi che legano uomo e natura.

    Leggi tutto
  • 19:00

    A Family Affair

    “Voglio capire cosa è andato storto” dice a un certo punto Tom, il regista. “Questo è un problema tuo” risponde la protagonista, sua nonna, la novantacinquenne Marianne Hertz. È stata lei stessa a chiedergli di raggiungerla in Sudafrica per ricostruire in un film la storia della sua vita. Cominciando da quando abbandonò i figli in un orfanotrofio, per tornare a riprenderli due anni dopo come se niente fosse… Ne esce un album di famiglia dominato da una nonna assai insolita, una donna bellissima ed egocentrica che un giornale degli anni ‘50 presentava come “modella e mamma esemplare”. E che attraverso fughe e rivelazioni, incontri e separazioni, oggi non rinuncia a essere protagonista di un racconto struggente e irresistibile.

    Leggi tutto
  • 19:00

    Sonita

    La giovane Sonita è approdata dall’Afghanistan alle periferie di Teheran e sogna di diventare una rapper di successo. Ma Sonita vale 9.000 dollari per la sua famiglia, se riusciranno a darla in sposa all’uomo giusto. Senza contare che in Iran le è proibito esibirsi come cantante nel modo che ha scelto. Sonita ha il diritto di realizzare il suo sogno? La regista del film sulla sua vita, Rokhsareh Ghaem Maghami, crede di sì, e ci crede tanto da attraversare la linea tra osservazione e partecipazione, impegnandosi perché la giovane donna possa trovare la sua strada… Un racconto ricco di colpi di scena, vincitore di numerosi premi internazionali.

    Leggi tutto
  • 19:00

    Il fiume ha sempre ragione

    Proprio come Johannes Gutenberg, Alberto Casiraghy ha trasformato la sua casa di Osnago in una vera “bottega” editoriale: con una vecchia macchina a caratteri mobili stampa piccoli e preziosi libri di poesie e aforismi. Non molto lontano, oltre il confine svizzero, Josef Weiss per realizzare le sue edizioni artistiche unisce la sensibilità del grafico con la tecnica del restauratore. Silvio Soldini restituisce un ritratto insieme realistico e poetico di due artisti-artigiani che hanno scelto di fare un mestiere antico in un mondo moderno e hanno conquistato il successo più grande. Imparare a tessere la più eterna delle magie, quella delle parole.

    Leggi tutto
  • 19:30

    Zero Days

    Stuxnet è un aggressivo virus informatico autoreplicante rivelato solo nel 2010. Commissionato anni prima dai governi degli Stati Uniti e di Israele per sabotare il programma nucleare iraniano, questo complesso malware si è però diffuso in maniera incontrollabile, ben al di là del suo iniziale target designato. Questo documentario dal passo di thriller del regista premio Oscar® Alex Gibney racconta un passaggio storico cruciale: la prima volta che uno Stato sovrano ha creato un virus informatico con lo scopo esplicito di usarlo come arma contro una nazione ostile. È l’ora zero di un nuovo modo di fare guerra, lo spostamento dal conflitto del campo di battaglia all’anarchia virtuale di Internet. È l’inizio delle cyberwar.

    Leggi tutto
  • 20:30

    Ossessione Vezzoli

    Cantore della cultura pop, sperimentatore di materiali, talento incontrastato della videoart, il milanese Francesco Vezzoli è uno degli artisti contemporanei italiani più affermati a livello internazionale. Le sue opere viaggiano in tutto il mondo, rifrangendo la complessità stilistica e concettuale di chi le ha create. In questo film, Vezzoli si racconta e si lascia raccontare, tra tecnica e ispirazione, luoghi dell’anima e incontri con artisti disparati tra cui Lady Gaga e Iva Zanicchi. Un percorso psichedelico nella mente di un creatore e un’occasione per scoprire lati nascosti della sua opera.

    Leggi tutto
  • 21:00

    The Music of Strangers: Yo-Yo Ma and the Silk Road ensemble

    Il potere universale della musica unisce i popoli oltre i limiti geografici, come una moderna Via della Seta, e il Silk Road Ensemble, il collettivo di musicisti fondato dal leggendario violoncellista Yo-Yo Ma, nasce proprio per dare voce a questo potere, realizzando un esperimento di collaborazione artistica rivoluzionario. In questo film, il premio Oscar® Morgan Neville racconta il progetto attraverso alcuni dei suoi protagonisti: dalla cinese Wu Man che suona un bizzarro strumento chiamato “pipa” a Cristina Pato, artista della cornamusa detta “la Jimi Hendrix della Galizia”... Incredibili vicende umane e politiche, singolari strumenti e una grande utopia sono gli ingredienti di un film trascinante.

    Leggi tutto
  • 21:00

    The Landscape Within

    Un lutto e una crisi creativa conducono Eric Nui Cabales ad un viaggio alla ricerca delle proprie origini e di nuove fonti di ispirazione. Fotografo, artista e body-painter, accompagnato dall’amica e poetessa Jesi, Eric, profondamente scosso dalla morte del padre intraprende un percorso che lo conduce a Kayama. Sulla splendida spiaggia filippina, dove il mare e il fiume si incontrano, ritrova i ricordi di famiglia e scopre la trasformazione continua e senza ne della natura. Diretto da Andrea Capranico, The Landscape Within mostra un viaggio intimo e mistico pervaso da immagini, paesaggi, suoni e musiche che accompagnano l’artista nella sua ricerca.

     

    Leggi tutto
  • 21:15

    SONIDO GALLO NEGRO live

    Per festeggiare il gemellaggio tra Biografilm e Ambulante, il festival di cinema documentario più importante del Messico, suoneranno sul palco del Cavaticcio i Sonido Gallo Negro. Quello che fanno i Sonido Gallo Negro è molto semplice ed efficace: prendere la cumbia e iniettarla di psichedelia, chitarre fuzz, tinte anni ’70 per creare una festa in perfetto stile latino. Il tutto risulta chiarissimo nel loro ultimo disco "Sendero Mistico", ma lo è ancora di più nelle esibizioni dal vivo. Ospiti del festival saranno inoltre il fondatore e la direttrice del festival Ambulante, rispettivamente Gael Garcìa Bernal e Elena Fortes.

    Leggi tutto
  • 21:30

    Anna Piaggi - Una visionaria della moda

    La stilista che ha “inventato” il vintage, che ha “creato” il ruolo di direttore creativo, che ha ispirato Karl Lagerfeld – che a lei ha dedicato il volume Anna-cronique: è la giornalista e scrittrice icona di stile Anna Piaggi, da pochi anni scomparsa. Traduttrice e collaboratrice di molte testate tra cui “Vogue”, contribuì a lanciarne altre tra cui “Vanity”, e per tutta la vita rielaborò e reinterpretò tendenze e mode in un incessante slancio creativo. La regista Alina Marazzi, già pluripremiata per i suoi film a carattere biografico, in questo racconto colorato e trascinante restituisce intera la forza della personalità di Anna Piaggi, una vita e una visione che sono state un punto di partenza per il lavoro di stilisti e designer in tutto il mondo.

    Leggi tutto
  • 22:00

    The Lovers and the Despot

    Kim Jong-il, dittatore nordcoreano, era un cinefilo. A tal punto da rapire, nel 1978, a Hong Kong, l’attrice Choi Eun-hee e poco tempo dopo il suo ex marito, il regista Shin Sang-ok, due star del cinema sudcoreano, per costringerli a realizzare film di propaganda. Il film di Robert Cannan e Ross Adam, con suspense da thriller e le musiche efficaci di Nathan Halpern, ricostruisce la vicenda incredibile del rapimento. Come cambiarono i rapporti tra i due ex coniugi, dopo il rapimento? Riuscirono a tornare liberi nel loro Paese?

    Leggi tutto
  • 22:15

    Maggie's Plan

    Maggie ha un piano: diventare madre. Per una single a New York l’inseminazione artificiale è una strada praticabile e lei, come sempre, ha tutto sotto controllo. O almeno crede. Ma il destino è imprevedibile e prende le sembianze di John, un antropologo, sposato infelicemente con Georgette, professoressa alla Columbia University, interpretata dal premio Oscar® Julianne Moore. Prende l’avvio da questo incontro una strana “famiglia allargata”, che conta tre adulti e tre figli nati dalle loro varie relazioni. Una famiglia che Maggie non vuole si spezzi, a nessun costo. Ma riuscirà anche stavolta a tenere tutto sotto controllo? Un film delizioso che declina il classico triangolo in modo intelligente e sensibile.

    Leggi tutto
  • 23:30

    Rotte indipendenti - Milano

    Il Meeting delle Etichette Indipendenti, per il suo ventennale, racconta con quattro documentari le città che hanno fatto dell’underground una realtà musicale internazionale. Il progetto, realizzato da Giangiacomo De Stefano, parte da una domanda: “Che cosa significa essere indipendenti?”. La risposta è un’esplosione di musica e di luce: quelle che fanno da sfondo alle più interessanti ed esaltanti esperienze italiane, dagli anni ‘70 ai primi 2000. Bologna: l’avanguardia culturale. Torino: le contraddizioni di una città industriale trasformata. Roma: l’asprezza di una città autoreferenziale. Milano: centro di grande visibilità mediatica.

    Leggi tutto
  • 00:00

    Porno e libertà

    Nell’Italia degli anni ‘70, un Paese ancora prigioniero di una visione puritana del sesso, un gruppo di ribelli inizia una battaglia contro la censura, sfidando il “comune senso del pudore” con l’arma della pornografia. Faranno tremare non solo i benpensanti ma le istituzioni, dalla Chiesa alla politica. Chi potrebbe immaginare che una di loro, Cicciolina, finirà in parlamento… Judith Malina, Riccardo Schicchi, Lasse Braun, Giuliana Gamba, Helena Velena e altri raccontano gli incerti del mestiere e la loro battaglia collettiva contro i tabù. Porno e libertà racconta senza veli le avventure di una banda di rivoltosi ironici e dissacranti guidata da un sogno molto concreto: raggiungere la felicità attraverso la liberazione del piacere.

    Leggi tutto