HOME > luoghi

Cinema Lumière - sala Officinema / Mastroianni

Manifattura delle Arti

Via Azzo Gardino, 65

 

Programma:

ven. 10 giugno

  • 10:30

    Anticipata Accreditati - Ma Ma

    La vita, l’amore e la maternità secondo il visionario regista di Lucía y el sexo e Gli amanti del circolo polare. Magda – il premio Oscar® Penélope Cruz – è una giovane madre coraggiosa e risoluta che si trova ad affrontare una delle sfide più difficili quando le viene diagnosticato un tumore al seno. Recentemente abbandonata dal marito, può però contare sull’affetto di Arturo, talent-scout del Real Madrid conosciuto per caso proprio nel giorno in cui le hanno comunicato la sua diagnosi. Il legame tra i due si rafforza sempre più e, proprio quando la salute di lei sembra peggiorare irrimediabilmente, si accende una luce di speranza nella meravigliosa occasione di una nuova maternità.

    Leggi tutto
  • 16:45

    Shashamane

    La Terra Promessa? Per alcuni si trova in Etiopia. È Shashamane, a 250 chilometri da Addis Abeba, donata nel 1948 dall’imperatore etiope Hailé Selassié a tutti gli africani che, dispersi per il mondo nella diaspora della schiavitù, avessero voluto tornare nella loro patria. E alcuni sono tornati: dal Giappone e dai Caraibi, dall’America e dalla Svezia. Questo film è la loro storia, attraverso le voci di chi ce l’ha fatta e di chi ci ha ripensato, di chi è rimasto deluso e di chi ancora insegue un’utopia. Che si è concretizzata in una città caotica e disinibita, ma anche in una “enclave” di rasta decisi a vivere secondo l’ispirazione di Bob Marley, cantore e araldo della fratellanza. Perché la realtà è difficile ma i sogni sono duri a morire. Per fortuna!

    Leggi tutto
  • 19:00

    The Black Sheep

    “Berberi”, ovvero “uomini liberi”: sono gli Amazigh, la minoranza libica di cui fa parte Ausman, nato a Zuara nel 1985 e cresciuto a pane e discorsi di Gheddafi, studiandone come tutti il manifesto politico “Libro Verde”. Ma poi il trasferimento in Marocco gli ha aperto la mente, e un viaggio a New York gli ha insegnato a comprendere l’Occidente. Quando in Libia scoppia la rivoluzione, Ausman torna nel suo Paese, con la speranza di contribuire al cambiamento. Ma ben presto si ritrova in un Paese nel caos, in cui dilaga l’estremismo religioso e che lo costringe a nascondere il suo stile di vita moderno e libero, persino l’amore per la musica metal. Restare o partire? Sarà più forte il richiamo delle radici o quello di un futuro da “uomo libero”?

    Leggi tutto
  • 21:30

    Olmo and the Seagull

    Olivia, attrice di teatro e spirito libero, si sta preparando per sostenere il ruolo di Arkadina in una produzione teatrale de Il gabbiano di Čechov. Quando la pièce comincia a prendere forma e si profila l’opportunità di un tour teatrale negli Stati Uniti, scopre di essere incinta. Olivia non intende rinunciare al suo ruolo, ma i suoi desideri si scontrano con i limiti imposti dalla vita che sta crescendo dentro di lei. I mesi di gravidanza si snodano come un rito di passaggio in cui l’attrice dovrà affrontare le sue peggiori paure. Olivia si guarda allo specchio e vede, come inquietante riflesso di se stessa, due diversi personaggi de Il gabbiano: Arkadina, l’attrice che invecchia, e Nina, l’attrice che abbraccia la follia.

    Leggi tutto

sab. 11 giugno

  • 10:30

    Anticipata Accreditati - Il fiume ha sempre ragione

    Proprio come Johannes Gutenberg, Alberto Casiraghy ha trasformato la sua casa di Osnago in una vera “bottega” editoriale: con una vecchia macchina a caratteri mobili stampa piccoli e preziosi libri di poesie e aforismi. Non molto lontano, oltre il confine svizzero, Josef Weiss per realizzare le sue edizioni artistiche unisce la sensibilità del grafico con la tecnica del restauratore. Silvio Soldini restituisce un ritratto insieme realistico e poetico di due artisti-artigiani che hanno scelto di fare un mestiere antico in un mondo moderno e hanno conquistato il successo più grande. Imparare a tessere la più eterna delle magie, quella delle parole.

    Leggi tutto
  • 15:00

    The Lesson

    A volte la vita ci obbliga a mettere in discussione tutto ciò in cui crediamo. Nadia è una professoressa di inglese, ma, prima che la lingua e la letteratura, ai suoi studenti vorrebbe insegnare l’onestà e il rigore morale. E così, quando uno di loro viene derubato, Nadia non ammette che l’azione resti impunita ed esige che il colpevole salti fuori. Ma la scoperta di uno sfratto imminente la forzerà a cambiare prospettiva e, messa alle strette, si scoprirà disposta a tutto pur di ottenere i soldi di cui ha bisogno. Per rendersi così conto che il confine tra il giusto e l’ingiusto è meno netto di quanto potremmo credere.

     

    Leggi tutto
  • 17:30

    Segantini ritorno alla natura

    Come in un quadro di Giovanni Segantini: è la vita del pittore, ricostruita nei luoghi che le fecero da sfondo e da ispirazione. Questo film intimo e incantato entra nelle strade e nei borghi, nelle valli e nei paesaggi alpini che segnarono l’opera e l’anima di quello che Kandinskij definì “il pittore più spirituale mai esistito”. E restituisce un ritratto complesso dell’artista, interpretato da Filippo Timi, che tratteggia gli scenari della sua vita come in una fiction e parallelamente interroga pensieri e ricordi di chi l’ha conosciuto e studiato a fondo. Un intreccio di vita e arte che è anche un affascinante scorcio di Novecento.

    Leggi tutto
  • 19:00

    Uncle Howard

    “C’è così tanta bellezza nel mondo. È proprio questo che mi ha messo nei guai.” Sono tra le ultime parole di Howard Brookner, regista, sceneggiatore e produttore morto nel 1989 a soli 34 anni. È suo nipote Aaron a rendergli omaggio in un racconto che non è solo la storia di un uomo ma quella degli anni d’oro di una New York che negli anni ’70 e ’80 fioriva di idee e di passioni, la New York del Chelsea Hotel, ritrovo di intellettuali. Da William Burroughs a Madonna o a Matt Dillon, sono molti gli artisti con cui Howard ha lavorato e alcuni, come Jim Jarmusch e Tom DiCillo, lo ricordano in questa pellicola inframmezzata da preziosi home movies, alcuni girati dallo stesso Howard.

    Leggi tutto
  • 21:00

    The Land of the Enlightened

    Gholam sogna di sposarsi. Ma nell’Afghanistan in guerra non è così facile… Anche perché Gholam è solo un ragazzino, e la sua amata una bambina. Questo non gli impedisce di andare a dichiararsi dal padre, offrendo in dote quello che ha: oppio. Intanto, “Gholam e la sua gang” sopravvivono come possono, nella giungla di un Paese dilaniato... Una struggente storia minima che contiene tutte le crudeltà di quella “dei grandi”: la droga e le armi, l’incertezza del futuro e la fragilità dell’amore. Un film che ha richiesto sette anni di lavorazione, un mix di fiction e presa diretta che cattura il cuore dei luoghi e delle persone, e quello dello spettatore. La fotografia in 16mm dello stesso regista, il belga Pieter-Jan De Pue, è stata premiata al Sundance.

    Leggi tutto
  • 23:00

    Porno e libertà

    Nell’Italia degli anni ‘70, un Paese ancora prigioniero di una visione puritana del sesso, un gruppo di ribelli inizia una battaglia contro la censura, sfidando il “comune senso del pudore” con l’arma della pornografia. Faranno tremare non solo i benpensanti ma le istituzioni, dalla Chiesa alla politica. Chi potrebbe immaginare che una di loro, Cicciolina, finirà in parlamento… Judith Malina, Riccardo Schicchi, Lasse Braun, Giuliana Gamba, Helena Velena e altri raccontano gli incerti del mestiere e la loro battaglia collettiva contro i tabù. Porno e libertà racconta senza veli le avventure di una banda di rivoltosi ironici e dissacranti guidata da un sogno molto concreto: raggiungere la felicità attraverso la liberazione del piacere.

    Leggi tutto

dom. 12 giugno

  • 10:30

    Anticipata Accreditati - The Student

    Alle ragazze non dovrebbe essere concesso di partecipare alle lezioni di nuoto in bikini. Insegnare educazione sessuale a scuola è sbagliato. L’evoluzionismo è una teoria non provata e dovrebbe essere affiancata al creazionismo. Sono queste e altre le osservazioni che il giovane Veniamin, in piena crisi mistica, muove a chi gli sta intorno, citando a memoria i passi più cruenti della Bibbia e tentando di imporre anche ai suoi compagni di scuola la sua ortodossia estrema. L’unica voce che si contrappone a lui è quella di Elena, giovane professoressa di biologia imbevuta di scienza e razionalismo. Ma come si può rispondere con la sola Ragione a chi nutre una Fede cieca?

    Leggi tutto
  • 12:30

    Anticipata Accreditati - Presenting Princess Shaw

    Samantha Montgomery è una cantautrice americana dal passato difficile, dotata di una splendida voce e di un enorme talento compositivo. Condivide su un canale YouTube confessioni personali insieme alle sue performance musicali, con il nome di Princess Shaw. Il regista Ido Haar sa che, dall’altra parte del mondo, il bizzarro Kutiman, musicista israeliano e “mashup artist” di successo, vuole utilizzare la voce di Princess Shaw in uno dei suoi video virali per il progetto Thru You. Il film ripercorre la storia di questo “triangolo” umano e creativo, raccontando un’avventura artistica che mostra le infinite possibilità, ma anche le difficoltà e i limiti, di un music business che le nuove tecnologie hanno cambiato enormemente.

    Leggi tutto
  • 16:00

    Turner

    Presentato nel 2014 al Festival di Cannes, il film di Mike Leigh ripercorre gli ultimi 25 anni di vita del grande ed eccentrico paesaggista William Turner. Genio della luce in pittura o sciatto frequentatore di bordelli? Timothy Spall, premiato come miglior attore a Cannes, dà corpo a un Turner ombroso, sarcastico e irriverente.

    Leggi tutto
  • 19:00

    Il fiume ha sempre ragione

    Proprio come Johannes Gutenberg, Alberto Casiraghy ha trasformato la sua casa di Osnago in una vera “bottega” editoriale: con una vecchia macchina a caratteri mobili stampa piccoli e preziosi libri di poesie e aforismi. Non molto lontano, oltre il confine svizzero, Josef Weiss per realizzare le sue edizioni artistiche unisce la sensibilità del grafico con la tecnica del restauratore. Silvio Soldini restituisce un ritratto insieme realistico e poetico di due artisti-artigiani che hanno scelto di fare un mestiere antico in un mondo moderno e hanno conquistato il successo più grande. Imparare a tessere la più eterna delle magie, quella delle parole.

    Leggi tutto
  • 21:00

    P.S. Jerusalem

    Danae Elon aveva promesso al padre, l’intellettuale e scrittore Amos Elon, di non tornare mai più in Israele. Ma alla sua morte, incinta del terzo figlio, decide di infrangere la promessa e insieme al marito, ebreo algerino-francese, lascia New York per Gerusalemme, dove è nata e cresciuta. Vuole che i figli crescano lì, e vuole filmarli mentre accade. La sua ricerca di un luogo chiamato “casa” però viene ben presto a scontrarsi con i conflitti e le tensioni, nonostante abbia iscritto i bambini in una scuola dove ebrei e arabi studiano assieme. E mentre affronta le domande e le ansie dei figli, Danae capisce che il rapporto che deve risolvere è quello con suo padre, e con una madrepatria dal destino assai complesso.

    Leggi tutto

lun. 13 giugno

  • 10:30

    Anticipata Accreditati - Hoka Hey (A Good Day to Die)

    Qual è il tuo primo pensiero quando la stanza in cui stavi dormendo esplode? Jason P. Howe ha la risposta. Ha visto esplodere molte stanze, situazioni e vite, in prima linea come fotografo di guerra sui più tormentati fronti del pianeta, spingendosi oltre ogni prudenza e oltre ogni paura per documentare l’orrore. Senza censure. Ma nel 2011, Howe pubblica la foto scomoda di un soldato britannico ferito gravemente alle gambe, in Afghanistan, e comincia a non essere più il benvenuto sugli scenari di guerra… Questo film ricostruisce con immagini mozzafiato carriera e vita privata di un antieroe dei nostri tempi, adrenalinico e con una vena di follia, che ha conosciuto l’avventura e la disillusione. Ed è sopravvissuto per raccontare entrambe.

    Leggi tutto
  • 14:30

    Il profeta

    Un antieroe, un analfabeta delle banlieue che non conosce il senso di colpa, apprende l’arte della sopravvivenza in carcere, attraverso durissime prove: è la storia, che prende alla gola, del detenuto Malik, interpretato da un indimenticabile Tahar Rahim. Il lm che ha reso Audiard vincitore del Gran premio della giuria al Festival di Cannes nel 2009 e di ben nove premi César.

    Leggi tutto
  • 17:10

    Masterclass - VALERIO DE PAOLIS

    VALERIO DE PAOLIS - Il talento dell'intuizione: intervista al grande distributore italiano

    Elemento cardine del progetto formativo "Biografilm School" sono le Masterclass, ovvero l'incontro tra gli studenti della School e i registi, gli autori e i professionisti presenti al festival.  Il racconto in prima persona delle vite e dell'esperienza di artisti, intellettuali, autori, donne e uomini di cinema ospiti di Biografilm Festival fornirà stimoli, idee, riflessioni e modelli in "carne e ossa", per questi ragazzi che stanno cominciando a fare i loro primi passi nel mondo del cinema, del giornalismo, e della comunicazione.

    Leggi tutto
  • 19:00

    Goodbye Darling, i'm off to fight - Ciao amore, vado a combattere

    Una donna che non deve chiedere mai, ma deve combattere sempre. Chantal Ughi, ex modella, attrice e cantante, è ora campionessa di muay thai, la boxe thailandese, un’arte a cui è approdata dopo un terribile periodo di crisi e buio. Il film di Simone Manetti, montatore e fotoreporter, segue le fasi di preparazione ai match, sotto la guida dell’allenatore Thomason, alternandole alla vita privata di Chantal, dagli amori sfortunati ai conflitti con il padre. C’è rabbia, in questa donna e in questo film, ma ci sono anche e soprattutto la grinta, il metodo e la determinazione con cui la campionessa sa trasformare questa rabbia in energia positiva. Per lottare e per vincere, sul ring e fuori.

    Leggi tutto
  • 21:00

    Snow Monkey

    Il regista australiano George Gittoes ha raccontato le zone devastate dai conflitti per oltre quarant’anni. Nel 2011 ha fondato a Jalalabad, in Afghanistan, la “New Yellow House”: un centro multiculturale per le arti e il cinema. Un’istituzione al centro di questo racconto, in cui si intrecciano quotidianità e destino di diversi personaggi. Molti sono ragazzini e poi ci sono gli snow monkey, bambini che vendono gelati per le strade, e che in un continuo gioco di realtà e ricostruzioni vengono messi in scena come attori e registi. I loro video si mescolano e si fondono con immagini di povertà e terrorismo restituendo, nelle due ore e mezzo del film, un Afghanistan zeppo di umanità e contraddizioni.

    Leggi tutto

mar. 14 giugno

  • 10:30

    Anticipata Accreditati - Zero Days

    Stuxnet è un aggressivo virus informatico autoreplicante rivelato solo nel 2010. Commissionato anni prima dai governi degli Stati Uniti e di Israele per sabotare il programma nucleare iraniano, questo complesso malware si è però diffuso in maniera incontrollabile, ben al di là del suo iniziale target designato. Questo documentario dal passo di thriller del regista premio Oscar® Alex Gibney racconta un passaggio storico cruciale: la prima volta che uno Stato sovrano ha creato un virus informatico con lo scopo esplicito di usarlo come arma contro una nazione ostile. È l’ora zero di un nuovo modo di fare guerra, lo spostamento dal conflitto del campo di battaglia all’anarchia virtuale di Internet. È l’inizio delle cyberwar.

    Leggi tutto
  • 15:30

    Masterclass - CAROLINA GALBIGNANI

    CAROLINA GALBIGNANI - "Rap-presentare": il managment musicale

    Elemento cardine del progetto formativo "Biografilm School" sono le Masterclass, ovvero l'incontro tra gli studenti della School e i registi, gli autori e i professionisti presenti al festival.  Il racconto in prima persona delle vite e dell'esperienza di artisti, intellettuali, autori, donne e uomini di cinema ospiti di Biografilm Festival fornirà stimoli, idee, riflessioni e modelli in "carne e ossa", per questi ragazzi che stanno cominciando a fare i loro primi passi nel mondo del cinema, del giornalismo, e della comunicazione.

    Leggi tutto
  • 17:30

    Professione Remotti

    Remo Remotti, attore, musicista e artista, l’ultimo poeta della Capitale, l’ultimo Casanova. Nel 2015 si spegneva lasciando un vuoto grande come la sua personalità complessa, la sua esuberanza verbale, la sua energia istrionica. Questo film lo racconta in nove capitoli, nove storie nella storia attraverso cui ci conduce la voce stessa del protagonista. Una trama autobiografica che si intreccia con le testimonianze di amici e colleghi e con le immagini delle sue performance.

    Leggi tutto
  • 19:30

    Presenting Princess Shaw

    Samantha Montgomery è una cantautrice americana dal passato difficile, dotata di una splendida voce e di un enorme talento compositivo. Condivide su un canale YouTube confessioni personali insieme alle sue performance musicali, con il nome di Princess Shaw. Il regista Ido Haar sa che, dall’altra parte del mondo, il bizzarro Kutiman, musicista israeliano e “mashup artist” di successo, vuole utilizzare la voce di Princess Shaw in uno dei suoi video virali per il progetto Thru You. Il film ripercorre la storia di questo “triangolo” umano e creativo, raccontando un’avventura artistica che mostra le infinite possibilità, ma anche le difficoltà e i limiti, di un music business che le nuove tecnologie hanno cambiato enormemente.

    Leggi tutto
  • 21:30

    Hoka Hey (A Good Day to Die)

    Qual è il tuo primo pensiero quando la stanza in cui stavi dormendo esplode? Jason P. Howe ha la risposta. Ha visto esplodere molte stanze, situazioni e vite, in prima linea come fotografo di guerra sui più tormentati fronti del pianeta, spingendosi oltre ogni prudenza e oltre ogni paura per documentare l’orrore. Senza censure. Ma nel 2011, Howe pubblica la foto scomoda di un soldato britannico ferito gravemente alle gambe, in Afghanistan, e comincia a non essere più il benvenuto sugli scenari di guerra… Questo film ricostruisce con immagini mozzafiato carriera e vita privata di un antieroe dei nostri tempi, adrenalinico e con una vena di follia, che ha conosciuto l’avventura e la disillusione. Ed è sopravvissuto per raccontare entrambe.

    Leggi tutto

mer. 15 giugno

  • 10:30

    Anticipata Accreditati - Sonita

    La giovane Sonita è approdata dall’Afghanistan alle periferie di Teheran e sogna di diventare una rapper di successo. Ma Sonita vale 9.000 dollari per la sua famiglia, se riusciranno a darla in sposa all’uomo giusto. Senza contare che in Iran le è proibito esibirsi come cantante nel modo che ha scelto. Sonita ha il diritto di realizzare il suo sogno? La regista del film sulla sua vita, Rokhsareh Ghaem Maghami, crede di sì, e ci crede tanto da attraversare la linea tra osservazione e partecipazione, impegnandosi perché la giovane donna possa trovare la sua strada… Un racconto ricco di colpi di scena, vincitore di numerosi premi internazionali.

    Leggi tutto
  • 17:30

    Il segreto delle calze - Hold me tight(s)

    Tra la via Emilia e Pechino… Emilia e Angiolo hanno sempre lavorato nella manifattura delle calze, prima come operai e poi come imprenditori, finché la crisi non li ha costretti a chiudere la loro fabbrica. Come e dove ricominciare, già sessantenni? In Cina, dove se no? Così la coppia parte per la provincia di Zhejiang dove per dieci anni si dedica a trasmettere il “know how” italiano agli operai cinesi. Non sanno, i due coraggiosi artigiani, che la sfida vera viene dopo ed è il rientro in Italia… Tra esotismo e tradizione, il regista Nicola Contini affronta due temi cruciali dei nostri tempi, la crisi economica e la solitudine, filtrati dalle esperienze (intense, coraggiose, divertenti) di chi non si lascia abbattere. Né all’andata né al ritorno.

    Leggi tutto
  • 19:30

    Il filo dell'acqua

    Chiara Vigo è un Maestro; unica al mondo a conoscere il segreto della seta del mare, il bisso. Un filo prezioso che non si compra e non si vende perché appartiene al mare. Il giuramento dell’acqua, pronunciato a Sant’Antioco, in Sardegna, lega il Maestro con un altro, metaforico filo, quello di settemila anni di storia, lungo cui le generazioni si tramandano il segreto della raccolta e lavorazione del bisso marino. Una maestria che non può andare perduta e che Chiara Vigo custodisce, unica depositaria, mentre racconta ai visitatori le mille storie di questa tradizione antica. Il film ci porta nel cuore di un rito sospeso tra passato e presente che ci racconta qualcosa di noi, delle leggi che legano uomo e natura.

    Leggi tutto
  • 21:30

    A Family Affair

    “Voglio capire cosa è andato storto” dice a un certo punto Tom, il regista. “Questo è un problema tuo” risponde la protagonista, sua nonna, la novantacinquenne Marianne Hertz. È stata lei stessa a chiedergli di raggiungerla in Sudafrica per ricostruire in un film la storia della sua vita. Cominciando da quando abbandonò i figli in un orfanotrofio, per tornare a riprenderli due anni dopo come se niente fosse… Ne esce un album di famiglia dominato da una nonna assai insolita, una donna bellissima ed egocentrica che un giornale degli anni ‘50 presentava come “modella e mamma esemplare”. E che attraverso fughe e rivelazioni, incontri e separazioni, oggi non rinuncia a essere protagonista di un racconto struggente e irresistibile.

    Leggi tutto

gio. 16 giugno

  • 10:30

    Anticipata Stampa - Neruda

    È il 1948 e la Guerra Fredda ha raggiunto il Cile. Pablo Neruda, perseguitato dal governo cileno, è costretto alla fuga: sulle sue tracce l’ispettore di polizia Oscar® Peluchonneau (Gael García Bernal). Mentre in Europa la storia della lotta del poeta contro le autorità si muta in leggenda, Neruda intravede nello scontro con Peluchonneau un’occasione per reinventarsi e rinascere: inizia così un pericoloso gioco con il suo antagonista, lasciando volutamente indizi, rendendo l’inseguimento più rischioso, più intimo. E nel racconto della sfida all’ultima astuzia tra il poeta perseguitato e il suo implacabile avversario, scopriamo assieme a Neruda un nuovo spazio di libertà, che il poeta seppe aprire per se stesso ma anche per tutti gli eredi della sua immortale anima ribelle.

    Leggi tutto
  • 15:00

    Mare chiuso, a seguire Masterclass

    Le testimonianze dirette che mettono in luce le violenze commesse dall’Italia ai danni degli oltre duemila migranti giunti sulle coste italiane fra il 2009 e il 2010. Persone indifese, innocenti e in cerca di protezione. Nel marzo 2011 con lo scoppio della guerra in Libia, tutto è cambiato. Migliaia di migranti africani sono scappati e tra questi anche rifugiati etiopi, eritrei e somali che erano stati precedentemente vittime dei respingimenti italiani e che si sono rifugiati nel campo UNHCR di Shousha in Tunisia, dove li abbiamo incontrati. Nel documentario sono loro, infatti, a raccontare in prima persona cosa vuol dire essere respinti; sono i racconti che ancora mancavano di dolore e dignità, ricostruiti con precisione e consapevolezza.

    A seguire Masterclass con ANDREA SEGRE - Il documentario tra denuncia e impegno sociale

    Leggi tutto
  • 19:00

    Sonita

    La giovane Sonita è approdata dall’Afghanistan alle periferie di Teheran e sogna di diventare una rapper di successo. Ma Sonita vale 9.000 dollari per la sua famiglia, se riusciranno a darla in sposa all’uomo giusto. Senza contare che in Iran le è proibito esibirsi come cantante nel modo che ha scelto. Sonita ha il diritto di realizzare il suo sogno? La regista del film sulla sua vita, Rokhsareh Ghaem Maghami, crede di sì, e ci crede tanto da attraversare la linea tra osservazione e partecipazione, impegnandosi perché la giovane donna possa trovare la sua strada… Un racconto ricco di colpi di scena, vincitore di numerosi premi internazionali.

    Leggi tutto
  • 21:00

    The Music of Strangers: Yo-Yo Ma and the Silk Road ensemble

    Il potere universale della musica unisce i popoli oltre i limiti geografici, come una moderna Via della Seta, e il Silk Road Ensemble, il collettivo di musicisti fondato dal leggendario violoncellista Yo-Yo Ma, nasce proprio per dare voce a questo potere, realizzando un esperimento di collaborazione artistica rivoluzionario. In questo film, il premio Oscar® Morgan Neville racconta il progetto attraverso alcuni dei suoi protagonisti: dalla cinese Wu Man che suona un bizzarro strumento chiamato “pipa” a Cristina Pato, artista della cornamusa detta “la Jimi Hendrix della Galizia”... Incredibili vicende umane e politiche, singolari strumenti e una grande utopia sono gli ingredienti di un film trascinante.

    Leggi tutto
  • 23:30

    Rotte indipendenti - Milano

    Il Meeting delle Etichette Indipendenti, per il suo ventennale, racconta con quattro documentari le città che hanno fatto dell’underground una realtà musicale internazionale. Il progetto, realizzato da Giangiacomo De Stefano, parte da una domanda: “Che cosa significa essere indipendenti?”. La risposta è un’esplosione di musica e di luce: quelle che fanno da sfondo alle più interessanti ed esaltanti esperienze italiane, dagli anni ‘70 ai primi 2000. Bologna: l’avanguardia culturale. Torino: le contraddizioni di una città industriale trasformata. Roma: l’asprezza di una città autoreferenziale. Milano: centro di grande visibilità mediatica.

    Leggi tutto

ven. 17 giugno

  • 10:30

    Anticipata Accreditati - The Space in Between: Marina Abramovic and Brazil

    In viaggio in Brasile alla ricerca di nuovi stimoli creativi, Marina Abramović intraprende un percorso di guarigione spirituale. Incontra medium a Abadiania, erboristi a Chapada, sciamani a Curitiba… Il sincretismo religioso del Brasile più profondo si fa percorso personale e artistico e racconto per immagini, in un seducente intreccio di profondità e ironia. Tra cerimonie di purificazione e trip psichedelici, Marina riflette sulle affinità tra performance artistiche e rituali e si mette totalmente a nudo, in un tragitto anche interiore nei meandri del suo passato difficile. Un film autenticamente “in between”, sospeso tra arte e vita, tra road movie e spiritual thriller, tra diario intimo e osservazione antropologica.

    Leggi tutto
  • 15:30

    The Settlers

    Un “settler” ha il diritto di essere dov’è? Shimon Dotan, documentarista pluripremiato di origini rumene che ha sempre vissuto in Israele, con questo film va dritto al cuore di uno dei principali ostacoli al processo di pace mediorientale. I “settlers” sono infatti gli abitanti ebrei della Cisgiordania, che occupano porzioni di un territorio appartenente alla Palestina. Solo così, ritengono, potranno rientrare in possesso di una terra che appartiene al loro popolo, e per poterci restare non rifuggono da una vita dura e dalla violenza. Muovendosi tra le voci e i volti di questa tormentata regione, il film costruisce una dura denuncia contro le cecità e le ipocrisie della politica, e lo straordinario ritratto di una realtà mai raccontata così da vicino.

    Leggi tutto
  • 18:00

    Among the Believers

    Una scuola coranica rasa al suolo dal governo e una strage di bambini a opera dei talebani: Among the Believers mostra la battaglia tra l’islam moderato e quello radicale su uno dei campi più ingiusti e spietati di tutti: i luoghi dell’istruzione. Al centro c’è Maulana Aziz, il capo della moschea rossa di Islamabad, che sogna di imporre la Sharia in tutto il Pakistan e persegue il suo obiettivo attraverso una rete di “madrase”, le scuole religiose islamiche. Attorno a lui si incrociano i destini di due adolescenti, divisi tra jihad e ricerca della libertà, che incarnano un paese imprigionato nell’ingiustizia sociale e insanguinato dal fanatismo religioso.

    Leggi tutto
  • 20:00

    The Student

    Alle ragazze non dovrebbe essere concesso di partecipare alle lezioni di nuoto in bikini. Insegnare educazione sessuale a scuola è sbagliato. L’evoluzionismo è una teoria non provata e dovrebbe essere affiancata al creazionismo. Sono queste e altre le osservazioni che il giovane Veniamin, in piena crisi mistica, muove a chi gli sta intorno, citando a memoria i passi più cruenti della Bibbia e tentando di imporre anche ai suoi compagni di scuola la sua ortodossia estrema. L’unica voce che si contrappone a lui è quella di Elena, giovane professoressa di biologia imbevuta di scienza e razionalismo. Ma come si può rispondere con la sola Ragione a chi nutre una Fede cieca?

    Leggi tutto
  • 23:00

    Rotte Indipendenti - Roma

    Il Meeting delle Etichette Indipendenti, per il suo ventennale, racconta con quattro documentari le città che hanno fatto dell’underground una realtà musicale internazionale. Il progetto, realizzato da Giangiacomo De Stefano, parte da una domanda: “Che cosa significa essere indipendenti?”. La risposta è un’esplosione di musica e di luce: quelle che fanno da sfondo alle più interessanti ed esaltanti esperienze italiane, dagli anni ‘70 ai primi 2000. Bologna: l’avanguardia culturale. Torino: le contraddizioni di una città industriale trasformata. Roma: l’asprezza di una città autoreferenziale. Milano: centro di grande visibilità mediatica.

    Leggi tutto

sab. 18 giugno

  • 16:30

    Masterclass - PIERA DETASSIS

    PIERA DETASSIS - Te lo do io il cinema! Incontro con la direttrice di Ciak!

    Elemento cardine del progetto formativo "Biografilm School" sono le Masterclass, ovvero l'incontro tra gli studenti della School e i registi, gli autori e i professionisti presenti al festival.  Il racconto in prima persona delle vite e dell'esperienza di artisti, intellettuali, autori, donne e uomini di cinema ospiti di Biografilm Festival fornirà stimoli, idee, riflessioni e modelli in "carne e ossa", per questi ragazzi che stanno cominciando a fare i loro primi passi nel mondo del cinema, del giornalismo, e della comunicazione.

    Leggi tutto
  • 18:30

    Anna Piaggi - Una visionaria della moda

    La stilista che ha “inventato” il vintage, che ha “creato” il ruolo di direttore creativo, che ha ispirato Karl Lagerfeld – che a lei ha dedicato il volume Anna-cronique: è la giornalista e scrittrice icona di stile Anna Piaggi, da pochi anni scomparsa. Traduttrice e collaboratrice di molte testate tra cui “Vogue”, contribuì a lanciarne altre tra cui “Vanity”, e per tutta la vita rielaborò e reinterpretò tendenze e mode in un incessante slancio creativo. La regista Alina Marazzi, già pluripremiata per i suoi film a carattere biografico, in questo racconto colorato e trascinante restituisce intera la forza della personalità di Anna Piaggi, una vita e una visione che sono state un punto di partenza per il lavoro di stilisti e designer in tutto il mondo.

    Leggi tutto
  • 19:15

    Shashamane

    La Terra Promessa? Per alcuni si trova in Etiopia. È Shashamane, a 250 chilometri da Addis Abeba, donata nel 1948 dall’imperatore etiope Hailé Selassié a tutti gli africani che, dispersi per il mondo nella diaspora della schiavitù, avessero voluto tornare nella loro patria. E alcuni sono tornati: dal Giappone e dai Caraibi, dall’America e dalla Svezia. Questo film è la loro storia, attraverso le voci di chi ce l’ha fatta e di chi ci ha ripensato, di chi è rimasto deluso e di chi ancora insegue un’utopia. Che si è concretizzata in una città caotica e disinibita, ma anche in una “enclave” di rasta decisi a vivere secondo l’ispirazione di Bob Marley, cantore e araldo della fratellanza. Perché la realtà è difficile ma i sogni sono duri a morire. Per fortuna!

    Leggi tutto
  • 19:30

    Masterclass - ALINA MARAZZI

    ALINA MARAZZI - Uno sguardo al femminile: indagare il passato per raccontare il presente

    Elemento cardine del progetto formativo "Biografilm School" sono le Masterclass, ovvero l'incontro tra gli studenti della School e i registi, gli autori e i professionisti presenti al festival.  Il racconto in prima persona delle vite e dell'esperienza di artisti, intellettuali, autori, donne e uomini di cinema ospiti di Biografilm Festival fornirà stimoli, idee, riflessioni e modelli in "carne e ossa", per questi ragazzi che stanno cominciando a fare i loro primi passi nel mondo del cinema, del giornalismo, e della comunicazione.

    Leggi tutto
  • 21:00

    Los reyes del pueblo que no existe

    San Marcos è una piccola Atlantide: una località al Nord-Ovest del Messico, ormai quasi completamente sommersa dall’acqua a causa della costruzione di una diga. Molti hanno già abbandonato da tempo il villaggio. Molti, ma non tutti e questa è la loro storia: Pani e Paula, Miro e i suoi genitori, Yoya e Jaimito. Quali sono le misteriose ragioni che spingono tre famiglie a rimanere in un luogo divenuto così inospitale? È una narrazione della resistenza umana e del legame tra l’anima delle persone e quella dei luoghi.

    Leggi tutto
  • 23:30

    Rotte indipendenti - Torino

    Il Meeting delle Etichette Indipendenti, per il suo ventennale, racconta con quattro documentari le città che hanno fatto dell’underground una realtà musicale internazionale. Il progetto, realizzato da Giangiacomo De Stefano, parte da una domanda: “Che cosa significa essere indipendenti?”. La risposta è un’esplosione di musica e di luce: quelle che fanno da sfondo alle più interessanti ed esaltanti esperienze italiane, dagli anni ‘70 ai primi 2000. Bologna: l’avanguardia culturale. Torino: le contraddizioni di una città industriale trasformata. Roma: l’asprezza di una città autoreferenziale. Milano: centro di grande visibilità mediatica.

    Leggi tutto

dom. 19 giugno

  • 19:00

    Ossessione Vezzoli

    Cantore della cultura pop, sperimentatore di materiali, talento incontrastato della videoart, il milanese Francesco Vezzoli è uno degli artisti contemporanei italiani più affermati a livello internazionale. Le sue opere viaggiano in tutto il mondo, rifrangendo la complessità stilistica e concettuale di chi le ha create. In questo film, Vezzoli si racconta e si lascia raccontare, tra tecnica e ispirazione, luoghi dell’anima e incontri con artisti disparati tra cui Lady Gaga e Iva Zanicchi. Un percorso psichedelico nella mente di un creatore e un’occasione per scoprire lati nascosti della sua opera.

    Leggi tutto
  • 21:00

    La scelta di Leone

    Torino, 1923. Al liceo d’Azeglio di Torino un gruppo di diciassettenni si forma intorno all’insegnamento di maestri antifascisti come Augusto Monti e Umberto Cosmo. Tra loro spicca per maturità e carisma un giovane ebreo russo nato a Odessa, Leone Ginzburg. Confrontati alla fase trionfante del fascismo, ognuno di loro lotterà negli anni successivi contro la retorica e l’oscurantismo del regime, con i mezzi dell’azione politica e della diffusione culturale. a scelta più radicale sarà quella di Leone.

    Leggi tutto
  • 22:30

    Demolition

    Il nuovo film di Jean-Marc Vallée, regista di Dallas Buyers Club, premiato con tre premi Oscar® nel 2014. Davis Mitchell (Jake Gyllenhaal), giovane banchiere di successo, dopo la tragica morte della moglie in un incidente stradale è preda di una sorta di “sconnessione” emotiva, come se la sua anima avesse deciso di mettere da parte i sentimenti. Comincia allora a scomporre, demolire e analizzare la sua vita e soprattutto il suo rapporto amoroso, per capirne gli errori e le ombre, e presto precipita in una spirale di depressione. Solo l’incontro casuale con una donna che gli farà mettere in discussione il suo mondo, Karen (Naomi Watts), gli permetterà di cambiare una prospettiva in cui ormai è rinchiuso come in una gabbia…

    Leggi tutto